Tutta l'informazione che cercavi

Yara, ultime notizie: ispezione al campo di Chignolo d’Isola è stata fatta male?


La notizia della conferma della morte di Yara Gambirasio, la 13enne giovane promessa della ginnastica ritmica scomparsa la sera del 26 novembre 2010 da Brembate di Sopra (BG) ha sconvolto l’Italia. I genitori sabato pomeriggio hanno riconosciuto quel cadavere senza nome di cui vi parlavamo, che giace provvisoriamente al Centro di Medicina Legale di Milano. E l’Italia è ancora sotto shock. Decine (se non centinaia) i gruppi su Facebook che istigano alla violenza verso l’assassino, milioni gli italiani commossi. Ma adesso è arrivato il tempo di capire come e quando Yara è morta. In attesa dei risultati dell’autopsia, gli inquirenti vogliono sapere da chi e quando il campo dove è stata ritrovata Yara è stato ispezionato, perchè le ricerche sembrano state fatte male e con superficialità.

A pochi mesi dalla morte di un’altra giovane ragazzina, Sarah Scazzi da Avetrana, quest’altro efferato omicidio scuote nuovamente gli animi degli italiani. Ma adesso non resta che capire chi ha ucciso Yara Gambirasio, quando e perchè. Le ricerche del carnefice partono proprio dal campo incolto di Chignolo d’Isola, dove è stato rinvenuto il cadavere della piccola Yara. Un investigatore ci tiene a mettere in chiaro che “Non si tratta di gettare la croce su nessuno, sia ben chiaro“. Questi dettagli saranno solamente utili a dare una risoluzione a questo bruttissimo caso di cronaca nera italiana.

One Response to “Yara, ultime notizie: ispezione al campo di Chignolo d’Isola è stata fatta male?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>