Tutta l'informazione che cercavi

WhatsApp a pagamento anche per Android e Windows Phone, è polemica


E’ la notizia del momento, che rimbalza specialmente tra i giovani: WhatsApp, la celebre applicazione di messaggistica istantanea per smartphone, ora è diventato a pagamento. O meglio, il servizio diventa a pagamento trascorsi 12 mesi di utilizzo gratuito. Gli utenti sono sul piede di guerra e giurano di boicottare l’azienda produttrice del software per telefonini.

Il costo per il rinnovo annuale di WhatsApp è di 79 centesimi di euro per i sistemi operativi Android, BlackBerry e i dispositivi con OS Windows, mentre gli iPhone pagano per il servizio già dallo scorso anno 89 centesimi di euro (una-tantum).

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>