Tutta l'informazione che cercavi

Video Alessandra Mussolini: sfogo a Pomeriggio 5

Alessandra Mussolini si sfoga in tv. In questi giorni, la parlamentare del Popolo della Libertà è al centro dell’ennesima storia di ricatti e video hard: il filmato in questione la ritrae in atteggiamenti intimi con il leader di Forza Nuova. Lei non ci sta e promette battaglia: e si sfoga nel salotto pomeridiano di Barbara D’Urso, in onda ogni giorno su Canale 5.

Davanti alle telecamere, Alessandra Mussolini non trattiene la sua rabbia, nei confronti di chi la accusa di aver avuto rapporti sessuali con Roberto Fiore, leader di Forza Nuova. Insieme a Paola Concia, onorevole del Partito Democratico, ha attaccato anche un articolo scritto da Vittorio Sgarbi sul Giornale, nel quale il Sindaco di Salemi si chiede “quale danno lamenta la Mussolini se Il Giornale ha solo denunciato il ricatto” alla donna politica “indicandone la fonte“.

Questo pezzo offende tutte le donne e sono venuta qui per condividere con voi questo attacco vergognoso. Questa mattina ho dovuto chiudere il giornale perché mio figlio lo stava leggendo e perché ho i paparazzi fuori e mi fanno le foto“, questo lo sfogo di Alessandra Mussolini, che quasi in lacrime interviene nella trasmissione televisiva. Per lei quell’articolo rappresenta un linciaggio nei confronti di tutte le donne.

Alessandra Mussolini non ne può più: i fotografi la seguono ovunque, sono persino andati a scuola dai suoi figli, “non per fare le foto con loro, ma per vedere se vado a fare qualcosa. Questo è grave, questo è il danno che hanno fatto a una donna“. Poi la parlamentare lancia un invito ai giornalisti: “Se si parla di un video di un mitomane perché devo essere messa alla berlina da questo giornale? Non parlo di politica perché se ne facessi un fatto personale allora non vuol dire niente ma sono qui con Paola Concia perché da questo articolaccio deve venire fuori una battaglia per la dignità dalle donne. Perché dobbiamo continuare a combattere, altrimenti l’8 marzo è carta straccia“.

Poi, Alessandra Mussolini ha lasciato lo studio, dopo l’intervento del vice direttore del Giornale, che dava la sua versione dei fatti.

Una storia piuttosto complicata e che sicuramente va trattata con delicatezza: ormai nel nostro paese non si parla più di politica, ma solamente di scandali sessuali. Dove porterà tutto questo?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>