Tutta l'informazione che cercavi

Usa: città invasa dai merli, Uccelli di Hitchcock diventa realtà

‘Uccelli’ di Alfred Hitchcock è diventato realtà. E’ successo in una cittadina del Kentucky dove migliaia di volatili hanno invaso il cielo, sporcando le strade e terrorizzando gli sbigottiti abitanti e gli animali domestici. Sembrava proprio di stare nella celebre pellicola del maestro del brivido: ‘stormi di uccelli neri, come esuli pensieri…’, no, altro che poesia, qui si parla di stormi di merli e altri volatili che per giorni hanno volteggiato per giorni sopra Hopkinsville.

William Turner, un insegnante, ha così commentato la bizzarra esperienza: ‘Li ho visti arrivare, ed erano tantissimi. Credo che fossero milioni’. A spiegare la strana vicenda ci ha provato David Chiles, presidente della Little River Audubon Society: ‘Il meteo e il clima giocano un ruolo importante. Di solito possono appollaiarsi sul terreno dove possono trovare insetti per cibarsi, ma quando tutto è gelato non hanno di che alimentarsi’.

Bella teoria, ma non spiega perché abbiano scelto proprio quella cittadina e perché per giorni abbiano volteggiato nel cielo, ritirandosi solo la notte e ricominciando tutto la mattina successiva. tuttavia state tranquilli: a differenza che nel film di Alfred Hitchcock qui gli uccelli non si sono rivolati contro l’uomo.

Ma gli abitanti, tanto per stare sul sicuro, hanno chiamato una ditta che ha gettato getti d’acqua contro i volatili e anche dei petardi anti uccelli rumorosi, molto simile ai fuochi d’artificio. Gli uccelli se ne sono andati, ma non gli escrementi: coraggio hopkinsiani, armatevi di coraggio, straccio e ramazza e cominciate a pulire.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>