Tutta l'informazione che cercavi

Università: test di ammissione a luglio, la protesta degli studenti

Ennesima beffa per gli studenti: il Ministro Profumo ha deciso di creare il maggior numero di danni possibili prima della fine del Governo. In pratica ha avuto la geniale idea di anticipare a luglio i test di ammissione ai corsi a numero chiuso delle università. Quest’anno in pratica a luglio ci saranno i test d’ingresso all’università, pochissimo tempo dopo la fine dell’esame di maturità. E ovviamente gli studenti hanno subito iniziato a protestare: non hanno materialmente il tempo per prepararsi!

Secondo quanto stabilito dall’idea geniale di Profumo, il 23 luglio toccherà a Medicina e Odontoiatria, il 24 luglio a Veterinaria, il 25 ad Architettura. Le Professioni sanitarie sono state graziate, per qualche imperscrutabile motivo, il loro test sarà il 4 settembre. Per i corsi di Medicina in lingua addirittura la prova di ammissione è il 15 aprile 2013, con iscrizioni dal 18 febbraio al 20 marzo.

Io ci vedo un paio di problemi in questa decisione. Prima di tutto molti studenti finiscono gli esami di maturità a fine giugno, quindi si trovano con un mese scarso di tempo per prepararsi ai test di ammissione, anche perché molte materie dei test vanno studiate dall’inizio in quanto non vengono affrontate nel corso di studi. Secondo problema: per iscriversi ai test di ammissione non è richiesto il diploma di maturità? Visto che Profumo per il 2014 ha previsto tutti i test ad aprile, visto e considerato che ci si diploma a giugno, questo vuol dire che devo aspettare l’aprile dell’anno successivo prima di potermi iscrivere? In quegli 8-9 mesi cosa faccio? Mi mantiene Profumo?

E ipotizziamo che non sia necessario il diploma di maturità per iscriversi ai test di aprile (su questo spero che qualcuno ci possa illuminare), in pratica nell’anno in cui dovrei concentrarmi sulla Maturità, devo aggiungere anche il carico di studi dei test di ingresso? Tutto in contemporanea?

Roberto Campanelli, coordinatore nazionale dell’Unione degli studenti, ha così commentato: ‘Siamo sconvolti dalla pubblicazione di questo decreto non comprendiamo come si possa anticipare di un mese la data dei test di Medicina. È evidente il rischio che migliaia di studenti non possano partecipare al test o non riescano a prepararsi in tempo’.

Voi che ne dite? :)

One Response to “Università: test di ammissione a luglio, la protesta degli studenti

  1. soraya

    se i test vengono anticipati, quando uscirà il bando per l’iscrizione a sti benedetti test??? o.O ma che…??

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>