Tutta l'informazione che cercavi

The Walking Dead: il nuovo showrunner riporterà indietro Carl?

The Walking Dead, Carl

The Walking Dead – Do per scontato che chi legge questo articolo sia in pari con l’ultima stagione di The Walking Dead, se non lo siete, evitatevi uno SPOILER gigantesco e non leggete più l’internet fino a quando non avrete visto l’ultima puntata mandata in onda. Detto questo, molti fan in queste ore si stanno chiedendo se il nuovo showrunner di The Walking Dead possa riportare indietro Carl. Tuttavia la risposta dovrebbe essere ovvia: è “No” e per una serie di buone ragioni (e questo nonostante Norman Reedus aka Daryl Dixon non sia stato contento della scelta degli sceneggiatori).

The Walking Dead: non rivedremo Carl miracolosamente redivivo

Il nuovo showrunner di The Walking Dead sarà Angela Kang, la quale prenderà il posto di Scott Gimple. Si sa già che il personaggio di Carl morirà nell’episodio 8×09, il primo del 2018 e il primo della seconda metà stagione. Questo lo sapevamo tutti: abbiamo visto Carl in fin di vita nell’ultima puntata della prima metà stagione, con un morso avanzato in una posizione in cui la tecnica Hershel non poteva avere effetto.

Lo stesso Scott Gimple ha definito la ferita di Carl “un biglietto di sola andata”. Se ancora non vi bastasse, The Walking Dead Fan Mailbag di Skybound ha confermato che il morso subito da Carl non è di un Whisperer, di un umano, di un c rananedagio o di un qualsiasi altro tipo di essere diverso da un Vagante. Carl subirà il medesimo destino di tutti gli altri che sono stati morsi da uno zombie nel corso di questo show.

Inoltre pare che il cast e la troupe dello spettacolo della AMC abbiano già fatto una festa di addio all’attore Chandler Riggs aka Carl. I fan della serie speravano in una risoluzione in stile Glenn, ma qui non siamo in una discarica e Carl non può salvarsi strisciando sotto un cassonetto: è stato morso da un Vagante, il morso è in fase avanzata e non è in una posizione in cui si possa amputare.

Quindi rassegniamoci: il 25 febbraio 2018 vedremo l’inevitabile dipartita di Carl, morte illustre che cambierà di parecchio il corso della serie (ricordo che nel fumetto di Robert Kirkman Carl è ancora vivo e vegeto, così come Andrea).

Via: ComicBook

Foto: warriorwoman531

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>