Tutta l'informazione che cercavi

The Walking Dead 4: Norman Reedus alle prese con lo scherzo di un fan

Ecco lo scherzo che un fan di The Walking Dead ha compiuto ai danni di Norman Reedus aka Daryl. Il tutto con la complicità di quelli della Fox e di Andrew Lincoln aka Rick. Andiamo per ordine. Nico Santonastasso è un ragazzo di 17 malato di sindrome di Hanhart, per cui non ha entrambe le gambe e ha un solo braccio. Grandissimo fan di The Walking Dead, da qualche tempo con l’aiuto di un amico aveva messo in piedi uno scherzo dove si divertiva a spaventare i clienti di un supermercato fingendosi uno zombie.

Nick ha un grande sogno però: vuole fare la comparsa in The Walking Dead. Ma per farlo necessita di una raccolta firme ed ecco che la Fox, dopo aver visto il suo scherzo al supermercato, ha deciso di aiutarlo. Si decide subito che la vittima dello scherzo sarà Norman Reedus aka Daryl, qui senza balestra e coltellaccio.

Nick incontra come prima cosa Andrew Lincoln, suo idolo e complice nello scherzo. Il tutto avviene in Giappone, dove Norman è stato invitato a partecipare ad uno show televisivo. Quelli della Fox provvedono a truccare Nick come un vero zombie, lo fanno nascondere sotto un tavolino e si precipitano tutti nella stanza accanto a vedere i monitor, per assistere alla reazione di Norman. Andrew incluso, si intende.

Norman entra, viene fatto accomodare su una sedia vicino al tavolino sotto al quale è nascosto Nick in versione zombie, poi le assistenti con un pretesto vanno tutte via dalla stanza. Norman si mette a giocare col cellulare, tutto sembra tranquillo, quando ecco che Nick sbuca fuori e Norman urla dallo spavento. Scherzo riuscito, Andrew e lo staff della Fox sbucano fuori dalla stanza di fianco e tutti scoppiano a ridere. Anche un divertito Norman che, ripresosi dallo spavento, commenta: “Bel lavoro, cretino!”. Grande Nick.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>