Tutta l'informazione che cercavi

Stefania Bivone è Miss Italia 2011. E scatta la polemica per il pronostico azzeccato

Stefania Bivone è stata eletta Miss Italia 2011
Anche quest’anno il calderone ha sfornato la fortunata vincitrice. Miss Italia 2011 ha un nome e un volto. Si chiama Stefania Bivone, è calabrese, ha lunghi capelli neri, carnagione scura e incarna la tipica bellezza mediterranea. Alla finale sono arrivate in 7, ma alla fine a spuntarla è stata la 18 di Reggio Calabria.

Miss Italia 2011 rapprenta la classica bellezza mediterranea. E’ alta 1,78 m e ha occhi e capelli castani. la 18enne frequenta il quinto anno di liceo e ha una grande passione per la musica. E’ autrice di alcuni brani e anche interprete. Vorrebbe laurearsi in giurisprudenza o lavorare nel mondo dello spettacolo. Magari come cantante?

Come ogni trasmissione televisiva che si rispetti, non poteva però mancare la polemica. Conoscete Gabriele Paolini? Alcuni di voi forse non sanno di chi stia parlando, ma sono sicura di potervi aiutare. Paolini è il famossimo disturbatore tv che spesso e volentieri si “intromette” nei servizi giornalistici in collegamento da Roma o Milano, interrompendo il conduttore con comparsate e fastidiosi sabotaggi. Ebbene, è stato proprio Paolini a far scoppiare il caso. Iei mattina ha presentato una querela contro i vertiti Rai. Secondo lui la vincitrice della fascia di reginetta d’Italia era già decisa, ben prima della finale di ieri sera. “La vincitrice dell’edizione 2011 e’ la Signorina Stefania Bivone, numero 18, Miss Calabria“, ha detto Paolini ieri.

E mentre a noi, poveri spettatori, non resta spegnere la tv come unica forma di protesta, Stefania Bivone è davvero diventata Miss Italia. Probabilmente Paolini ha torto e la Bivone è stata eletta in seguito al televoto degli spettatori. E’ lecito però farsi venire un dubbio vista la strana coincidenza…

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>