Tutta l'informazione che cercavi

Scomparso, un romanzo noir di Ferdinando Albertazzi per ElectaYoung

SCOMARSO_SOVRAC_aog.indd

Per chi adora i noir, per la nuova linea ElectaYoung ecco che dal 22 settembre 2015 sarà in libreria il nuovo romanzo Scomparso di Ferdinando Albertazzi. Farà parte della linea ElectaYoung di Mondadori Electa: 132 pagine per 14.90 euro. Ferdinando Albertazzi è un torinese di Bologna. Sua la serie per bambini di Camilla edita da Il Battello a Vapore. Inoltre sempre per il genere noir per ragazzi ha scritto Doppio sgarro (1998), Il correttore di destini (2006), Il bonificatore di cuori (2008), Il ClanDestino (2011) e Killerscoop (2012). Lo potete anche seguire su Tuttolibri, il settimanale della Stampa, sulla rubrica di letture per giovani, mentre collabora anche con periodici come Il Pepeverde e MondoErre.

La trama di Scomparso di Ferdinando Albertazzi di ElectaYoung ci parla di cosa succede quando gli adulti non riescono a cogliere i segnali di disagio dei ragazzi, neppure quando questi li lanciano per vedere che effetto fa. Bobo è un ragazzo di sedici anni, molto brillante e estroverso con amici e compagni, ma funestato da una madre egocentrica e da un padre assente. Bobo ha diverse domande nella sua testa, ma nessuno sa o vuole rispondergli e quindi vive una profonda crisi di identità.

Un giorno Bobo scompare e sia a scuola che a casa tutti vanno nel panico. La madre Ivana va in commissariato per denunciare la scomparsa, ma improvvisamente si rende conto che non ha indizi da fornire: non sa quali luoghi frequenta di solito e dove potrebbe trovari, non conosce i suoi hobby e passioni, insomma, in pratica non conosce il figlio.

Incaricato delle indagini è il commissario Zanella la cui attenzione si concentra su Diego, il suo miglior amico: è angosciato e sorpreso come tutti gli altri o nasconde qualche segreto? Il commissario comincia così a raccogliere indizi anche a scuola, fra i professori, ma finisce per essere instradato sulla pista sbagliata.

Ecco un estratto del libro Scomparso di Ferdinando Albertazzi:

Diamo troppo facilmente per scontate un sacco di cose

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>