Tutta l'informazione che cercavi

San Paolo del Brasile: il Pulcino Pio fa campagna elettorale

Vi ricordate del recente tormentone del Pulcino Pio? Impossibile dimenticarlo: la prima volta che lo senti pensi ‘Che carino’, alla seconda ‘Poverino, che brutta fine’ e alla millesima ‘Ma trattore, non potevi arrivare prima?’. Ebbene, adesso il Pulcino Pio è sceso in politica: no, non è sostenitore di Barack Obama, bensì è stato uno dei protagonisti della campagna elettorale che si è svolta recentemente a San Paolo del Brasile. Avete capito bene: il pulcino da tutti canticchiato, odiato, che ti perfora le meningi è stato utilizzato da un candidato politico.

Potreste pensare che un candidato politico che sceglie come colonna sonora della propria campagna elettorale il Pulcino Pio non venga preso sul serio e venga, anzi, accompagnato al manicomio più vicino. E invece no: non solo viene considerato sano di mente, ma riesce anche a vincere le elezioni!

Eh giò, c’è chi negli Stati Uniti si combatte a suon di Bruce Springsteen e c’è chi usa il Pulcino Pio. De gustibus. Il candidato in questione lottava per il titolo di sindaco della città. Faceva parte del PT, ovvero il Partido dos Trabalhadores e qua sotto potete vedere il video che ha fatto da colonna sonora alla sua campagna, dove viene ripetuto continuamente il numero 13, ovvero il minimo per farlo eleggere:

Ok, allora qui da noi alle prossime elezioni politiche andiamo giù con Il ballo del qua qua? ;)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>