Tutta l'informazione che cercavi

Sabina Guzzanti: pena per l’aggressione a Silvio Berlusconi

Sabina Guzzanti imita Berlusconi in Viva Zapatero

Sabina Guzzanti imita Berlusconi in Viva Zapatero

Sabina Guzzanti, una delle donne che spesso si e’ scagliata contro il premier (celebri le sue imitazioni e le sue frasi contro il Cavaliere e il suo governo) chiede che un gesto come l’aggressione a Silvio Berlusconi di domenica sera non si verifichi piu’. Ecco cosa ha dichiarato Sabina Guzzanti sul suo blog.

Sì mi ha fatto moltissima pena vedere Berlusconi ferito. Ho visto il volto insanguinato. Ho visto un vecchio ferito. Quando è uscito per vedere in faccia il suo aggressore ho provato anche stima per la fierezza e ho visto anche un politico, credo per la prima volta“.

Parole forti quelle pronunciate sul suo blog, che sicuramente faranno discutere. Lei si dice sconvolta “da quelle immagini“, di fronte alle quali ha “provato pena anche se quest’uomo è quello che ci avvelena la vita da vent’anni, anche se ha distrutto il mio paese provo pena nonostante tutto perché sono umana“.

Poi arriva la stoccata: lei prova “quella stessa pena che Berlusconi non ha provato per le centinaia di persone pestate a sangue a Genova, per le violenze che subiscono immigrati, carcerati, i manifestanti di Chiaiano manganellati“.

Sabina Guzzanti aggiunge che la stessa pena, quella “solidarietà umana che io e credo molti di voi abbiamo provato non è corrisposta. Ho detto che noi abbiamo repulsione per la violenza anche nei confronti di un uomo che la pratica che è il mandante di tanti gesti di violenza. Non ci sono dubbi per me. Non avrei voluto che accadesse, non voglio che si ripeta“.

One Response to “Sabina Guzzanti: pena per l’aggressione a Silvio Berlusconi

  1. Joy

    Mica ci si poteva aspettare che la Guzzanti gioisse in pubblico per l’aggressione al Berlusca, come invece hanno fatto tutti i comunisti che conosco.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>