Tutta l'informazione che cercavi

NeraCategory Archives

Questa sezione e’ costantemente aggiornata con le ultime notizie di cronaca nera: le storie piu’ toccanti del nostro paese, raccolte per voi e scritte insieme ad immagini e video, per rimanere aggiornati anche sulle pagine piu’ nere della nostra storia.

Torino: incendio alla Sacra di San Michele, a fuoco il tetto dell’abbazia

Sacra di San Michele, Torino

A Torino è scoppiato un incendio alla Sacra di San Michele: il tetto dell’abbazia ha preso fuoco. Per riuscire a domare le fiamme, è stato necessario l’intervento di ben cinque squadre dei Vigili del Fuoco. Fortunatamente non c’è stato nessun ferito: i tre padri rosminiani che risiedono nell’abbazia, sono stati subito messi in salvo. Fortemente danneggiata, invece, la struttura della Sacra di San Michele, anche se le prime testimonianze sostengono che nessun bene storico o artistico sia stato distrutto dal fuoco. Tutto è successo ieri sera: sul posto, oltre ai Vigili del Fuoco, sono arrivati anche la Croce Rossa e i carabinieri.

Continue reading »

Milano: deraglia treno delle ferrovie Trenord

Treno

A Milano un treno delle ferrovie Trenord è deragliato nella tratta fra Pioltello e Segrate. Il treno era partito da Cremona, con capolinea a Milano Piazza Garibaldi. Sul posto sono intervenuti subito i Vigili del Fuoco, i sanitari e le forze dell’ordine, ma il bilancio provvisorio dell’incidente parla di due morti, dieci feriti gravi e centinaia di feriti lievi. A causa del deragliamento del treno regionale 10453, il traffico ferroviario fra Milano e Brescia è stato temporaneamente sospeso. Sono stati bloccati, poi, anche i treni di Trenitalia.

Continue reading »

Cuccioli di Rigopiano: ecco dove vivono ora

Cuccioli pastore abruzzese

Vi ricordate della tragedia dell’albergo di Rigopiano? Se sì, vi ricorderete anche la storia dei cuccioli di Rigopiano. Il 18 gennaio 2017 una valanga distrusse l’albergo di Rigopiano, mietendo vittime fra gli ospiti che, al suo interno, aspettavano l’arrivo dei soccorsi. In questa tragica vicenda si inserisce anche la storia dei cuccioli di Pastore abruzzese che vivevano nell’albergo. I cuccioli, nati a Rigopiano, erano ben noti sia agli abitanti del paese che all’albergo. I due genitori, Lupo e Nuvola, dopo la slavina erano riusciti a tornare in paese ed erano stati soccorsi e nutriti dagli abitanti, ma dei loro cuccioli si erano perse le tracce. Il sesto cane della struttura, invece, non ce l’aveva fatta ed era morto sotto le macerie.

Continue reading »

Ylenia Carrisi scomparsa, mai stata ritrovata la figlia di Al Bano e Romina Power

Ylenia Carrisi

Ylenia Carrisi scomparsa il 31 dicembre 1993 a New Orleans non è mai stata trovata. La figlia di Romina Power e Al Bano Carrisi sembra essere svanita nel nulla nella notte tra il 31 dicembre 1993 e il primo gennaio 1994, in circostanze davvero molto misteriose. Di lei si sono completamente perse le tracce, non si hanno indizi, notizie, ipotesi, anche se fin dall’inizio gli agenti hanno portato avanti ricerche sotto più punti di vista.
Continue reading »

Morta Margherita Hack: addio alla celebre astrofisica

margherita-hack-morta

E’ morta Margherita Hack. L’astrofisica si è spenta in ospedale all’età di 91 anni: da una settimana era ricoverata a causa di alcune complicazioni relative alla patologia cardiaca di cui soffriva da tempo e per la quale a settembre aveva rifiutato un intervento al cuore. Ci ha lasciati a Trieste. Le sue ultime volontà sono state chiare: segreto il ricovero, ma segrete anche le esequie che saranno svolte in forma strettamente privata.
Continue reading »

Morto Giulio Andreotti: addio al politico esponente della Democrazia Cristiana

Giulio-Andreotti

E’ morto Giulio Andreotti: il senatore a vita e politico esponente della Democrazia Cristiana si è spento alle ore 12,25 nella sua casa di Roma all’età di 94 anni. A dare la notizia è stata la sua stessa famiglia. Per ora non si hanno ulteriori indicazioni, non si sa la causa della morte, ma potrebbe essersi spento per la vecchiaia. E ancora non si sa quando si terrà la camera ardente e come si svolgeranno i funerali.
Continue reading »

Roma: taglia zampe e gola a 4 cuccioli, uomo denunciato per uccisione di animali

Cuccioli-maremmano

Leggiamo con indignazione sul Corriere che a Roma un uomo ha tagliato le zampe e la gola a quattro cuccioli di cane maremmano, sbarazzandosi poi dei corpi gettandoli in un cassonetto. L’uomo è un egiziano di 50 anni, lavora come collaboratore in una fattoria sita a Nazzano, nella valle del Tevere, a soli cinquanta chilometri a nord di Roma. Catturato, l’uomo è stato subito denunciato dai carabinieri di Torrita Tiberina per uccisione di animali.
Continue reading »

Michele Misseri pensa al suicidio: “Se Cosima e Sabrina finiscono in carcere, mi ammazzo”

Confessione shock da parte di Michele Misseri, lo zio della povera Sarah Scazzi – ricorderete, l’adolescente uccisa e gettata in fondo a un pozzo nelle campagne vicino alla sua Avetrana – che pare stia meditando il suicidio. Il (tristemente) celebre contadino pugliese, sempre più inghiottito dalla solitudine e disperato, divorato dai sensi di colpa e stoicamente convinto dell’innocenza delle sue congiunte,  promette di uccidersi con il contenuto di una bottiglietta che conserva nella propria abitazione se queste due verranno condannate all’ergastolo.

Continue reading »

Morto Antonio Manganelli: addio al capo della Polizia

Antonio-Manganelli

E’ morto Antonio Manganelli: il capo della Polizia si è spento all’età di 62 anni nell’ospedale di Roma dove era ricoverato da tre settimane a causa del tumore contro cui lottava da tempo. Antonio Manganelli è deceduto nel reparto di rianimazione dell’ospedale San Giovanni di Roma: tre settimane fa aveva avuto un edema cerebrale in seguito alle quali le sue condizioni si erano aggravate, anche a causa di un’infezione respiratoria, successivamente peggiorata.
Continue reading »

Omicidio Sarah Scazzi: PM chiede ergastolo per Sabrina e Cosima, 9 anni per Michele Misseri

Omicidio di Sarh Scazzi: ergastolo per Sabrina e Cosima, nove anni per Michele Misseri per occultamento di cadavere. E’ questo quanto ha chiesto la Procura di Taranto, concludendo così il processo. Quando la richiesta di condanna è stata letta in aula, Sabrina Misseri si è messa a piangere, Cosima è apparsa turbata e Michele Misseri è rimasto impassibile. Concetta Serrano, madre di Sarah, prima di entrare in aula questa mattina aveva detto: ‘Ho sempre detto che il movente della gelosia di Ivano non mi convinceva, che c’era qualcosa di losco’.
Continue reading »