Tutta l'informazione che cercavi

CronacaCategory Archives

Qui potrete trovare tutte le ultime notizie di cronaca, con le immagini e i video piu’ importanti e i protagonisti della storia quotidiana del nostro paese. Per rimanere sempre aggiornati sul mondo che ci circonda.

Marotta: al referendum vincono i Sì, addio alla Berlino dell’Adriatico?

Marotta referendum

Conoscete la Berlino dell’Adriatico? Si tratta della cittadina di Marotta, facente parte del comune di Mondolfo, sita fra Fano e Senigallia. Ebbene, da tempo Marotta è suddivisa amministrativamente fra ben tre comuni: Mondolfo, Fano e San Costanzo. Ad essere onesti nella parte di San Costanzo ci sono pochissime case, per la maggior parte qui ci sono capannoni industriali. Il vero pomo della discordia è Marotta di Fano: è dal 1959 che gli abitanti di Marotta cercano di riunificare i due segmenti, forti del fatto che è del tutto illogico suddividere in questo modo una città.
Continue reading »

Michela Brambilla vuole che l’Italia diventi un paese vegetariano

Michela Brambilla

Michela Brambilla ha le idee chiare: “L’Italia deve diventare un paese vegetariano”. Risposta: “No, grazie, la carne mi piace e continuo a mangiarla. Se tu vuoi essere vegetariana, come vuoi, basta che non imponi le tue idee anche agli altri”. Durante la Settimana Vegetariana Mondiale, l’ex deputata del PDL ha affermato: “Diventare vegetariani si deve e si può. L’Italia deve diventare un Paese vegetariano”. Ehi, che fine ha fatto la libertà di pensiero e il libero arbitrio?
Continue reading »

Pernigotti viene venduta ai turchi Toksoz

Pernigotti

Dite addio alla Pernigotti, un altro storico marchio italiano se ne va dal nostro Paese: la Pernigotti infatti è stata venduta al gruppo turco Toksoz con sede ad Istanbul. E non si tratta di una compartecipazione, il 100% dellezioni è stato ceduto. Altro che Made in Italy, qui con la crisi vendiamo ogni giorno piccoli pezzi della nostra penisola. Che fine faranno i gianduiotti Perugina? E il torrone? Mangeremo gianduiotti turchi?
Continue reading »

Morta Margherita Hack: addio alla celebre astrofisica

margherita-hack-morta

E’ morta Margherita Hack. L’astrofisica si è spenta in ospedale all’età di 91 anni: da una settimana era ricoverata a causa di alcune complicazioni relative alla patologia cardiaca di cui soffriva da tempo e per la quale a settembre aveva rifiutato un intervento al cuore. Ci ha lasciati a Trieste. Le sue ultime volontà sono state chiare: segreto il ricovero, ma segrete anche le esequie che saranno svolte in forma strettamente privata.
Continue reading »

Torino: famiglia mangia insalata coltivata in casa e finisce in coma

belladonna-pianta

Succede a Torino: una famiglia mangia dell’insalata coltivata in casa dalla nonna e finisce in ospedale in coma in prognosi riservata. Molto probabilmente hanno consumato dell’Atropa belladonna, una pianta tossica e velenosa. Certo che a confondere la pianta che vi mostriamo nella foto con dell’insalatina di campo ce ne va, eppure una famiglia intera rischia ora la vita. Sempre detto che l’insalata fa male, ma andiamo a vedere la storia di questa incredibile vicenda.
Continue reading »

Morto Giulio Andreotti: addio al politico esponente della Democrazia Cristiana

Giulio-Andreotti

E’ morto Giulio Andreotti: il senatore a vita e politico esponente della Democrazia Cristiana si è spento alle ore 12,25 nella sua casa di Roma all’età di 94 anni. A dare la notizia è stata la sua stessa famiglia. Per ora non si hanno ulteriori indicazioni, non si sa la causa della morte, ma potrebbe essersi spento per la vecchiaia. E ancora non si sa quando si terrà la camera ardente e come si svolgeranno i funerali.
Continue reading »

Roma: taglia zampe e gola a 4 cuccioli, uomo denunciato per uccisione di animali

Cuccioli-maremmano

Leggiamo con indignazione sul Corriere che a Roma un uomo ha tagliato le zampe e la gola a quattro cuccioli di cane maremmano, sbarazzandosi poi dei corpi gettandoli in un cassonetto. L’uomo è un egiziano di 50 anni, lavora come collaboratore in una fattoria sita a Nazzano, nella valle del Tevere, a soli cinquanta chilometri a nord di Roma. Catturato, l’uomo è stato subito denunciato dai carabinieri di Torrita Tiberina per uccisione di animali.
Continue reading »

Michele Misseri pensa al suicidio: “Se Cosima e Sabrina finiscono in carcere, mi ammazzo”

Confessione shock da parte di Michele Misseri, lo zio della povera Sarah Scazzi – ricorderete, l’adolescente uccisa e gettata in fondo a un pozzo nelle campagne vicino alla sua Avetrana – che pare stia meditando il suicidio. Il (tristemente) celebre contadino pugliese, sempre più inghiottito dalla solitudine e disperato, divorato dai sensi di colpa e stoicamente convinto dell’innocenza delle sue congiunte,  promette di uccidersi con il contenuto di una bottiglietta che conserva nella propria abitazione se queste due verranno condannate all’ergastolo.

Continue reading »

Franco Battiato non è più assessore alla cultura in Sicilia

Franco-Battiato

E’ durata poco: Franco Battiato e Antonino Zichichi non sono più assessori in Sicilia. L’incarico è stato revocato dopo aver ‘preso atto della disponibilità degli assessori di rinunciare al loro mandato presso il governo della Regione siciliana’. Se Battiato è stato eliminato a causa dell’infelice uscita al Parlamento Europeo nel quale dava della meretrice a tutte le parlamentari donne, per Zichichi si è trattato di un problema di raggi cosmici: il governatore Crocetta non ne poteva più di sentir sempre parlare di questa entità.
Continue reading »

Morto Antonio Manganelli: addio al capo della Polizia

Antonio-Manganelli

E’ morto Antonio Manganelli: il capo della Polizia si è spento all’età di 62 anni nell’ospedale di Roma dove era ricoverato da tre settimane a causa del tumore contro cui lottava da tempo. Antonio Manganelli è deceduto nel reparto di rianimazione dell’ospedale San Giovanni di Roma: tre settimane fa aveva avuto un edema cerebrale in seguito alle quali le sue condizioni si erano aggravate, anche a causa di un’infezione respiratoria, successivamente peggiorata.
Continue reading »