Tutta l'informazione che cercavi

Roma: taglia zampe e gola a 4 cuccioli, uomo denunciato per uccisione di animali

Cuccioli-maremmano

Leggiamo con indignazione sul Corriere che a Roma un uomo ha tagliato le zampe e la gola a quattro cuccioli di cane maremmano, sbarazzandosi poi dei corpi gettandoli in un cassonetto. L’uomo è un egiziano di 50 anni, lavora come collaboratore in una fattoria sita a Nazzano, nella valle del Tevere, a soli cinquanta chilometri a nord di Roma. Catturato, l’uomo è stato subito denunciato dai carabinieri di Torrita Tiberina per uccisione di animali.

Secondo una prima versione fornita dall’uomo, avrebbe prima avvelenato e poi gettato i corpicini nel cassonetto. Tuttavia, una volta recuperati i cadaveri, è stata accertata la crudele fine riservata a questi cuccioli. Per aggiungere un ulteriore tocco di sgomento a questa vicenda indicibile, l’uomo si sarebbe anche vantato pubblicamente del suo insano gesto.

La notizia è arrivata fino alla Lega anti vivisezione (Lav), che ha subito provveduto ad avvisare i militari e il servizio veterinario dell’Asl di Rignano Flaminio. Alla fine delle indagini, i carabinieri hanno rintracciato l’uomo.

Ora, io dico: non vuoi cuccioli dalla tua cagna? La tieni separata dal maschio o la sterilizzi, ci vuole tanto? Ma no, vengono a dirti che è una crudeltà sterilizzare una cagna, ma le stesse persone che dicono questo sono poi quelle che ammazzano i cuccioli nei modi più terribili. Questa non è crudeltà?

Via | Corriere

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>