Tutta l'informazione che cercavi

Ragazza del lago identificata: è una donna svizzera

Vista del Lago di Como da Laglio

Vista del Lago di Como da Laglio


Non era una escort. E nemmeno una prostituta. Si tratta invece di una donna svizzera, sposata e con un figlio. E’ stata identificata proprio oggi la ragazza trovata morta qualche giorno fa. Il suo corpo è stato ripescato dal lago di Como, in località Laglio (vicino la casa di George Clooney).

Si pensava fosse una prostitua di alto borgo, una escort che ricevesse i clienti in casa e non una che si concedesse per poche decine di euro per strada. Si erano anche controllate le liste dei clienti degli alberghi vicini e tutte le ospiti erano regolarmente rientrate.

Erano state diffuse anche le foto del corpo della donna e dei due tatuaggi: un cupido sul seno e un sole sulla spalla. E’ stato solo grazie alla collaborazione con le autorità svizzere che si è arrivati all’identificazione della donna. E’ svizzera, ha 36 anni e un figlio. La ragazza è stata riconosciuta dal fratello.

Contro la cittadina svizzera è stata inferta una violenza inaudita. E’ stata colpita alla testa con un colpo contundente e le è stata poi tagliata la gola.

Gli inquirenti si dicono vicini alla soluzione del delitto che sembra avere motivi passionali.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>