Tutta l'informazione che cercavi

Pokémon Go: il video in stile documentario per celebrare l’arrivo dei nuovi Pokémon

Pokémon Go – Per celebrare l’avvento su Pokémon Go di molti, nuovi Pokémon, ecco che è stato creato un originale video in stile documentario che parla proprio dei Pokémon. Il cortometraggio è accompagnato dalla voce fuori campo del mitologico Stephen Fry, con tanto di colonna sonora del leggendario compositore George Fenton. Dalle vette delle montagne innevate all’oscurità di foreste perdute, passando anche da paesaggi più urbani alle profondità misteriose degli oceani, ecco che il video vuole rendere un ideale omaggio ai documentari naturalistici. Come? Semplicemente rivelando i Pokémon nel loro habitat naturale e avvicinando ancora di più i Pokémon della Realtà Aumentata alla vita reale.

Pokémon Go: il cortometraggio documentaristico

Questo cortometraggio è estremamente realistico, così tanto che qualcuno, almeno inizialmente, potrebbe scambiarlo per un documentario su animali veri e propri. E invece no: sono i Pokémon i protagonisti assoluti del video. Gli spettatori seguiranno le ombre e le impronte dei nuovi Pokémon appena arrivati su Pokémon Go (e non solo) trasportati dalla iconica voce del famoso attore inglese Stephen Fry e cullati dalle musiche originali di George Fenton, da sempre rinomato compositore di colonne sonore dei documentari naturalistici.

Nel documentario potremo vedere e ammirare Pokémon provenienti dai videogiochi di Pokémon Versione Rubino e Pokémon Versione Zaffiro. Fra di essi vedremo:

  • Plusle, Minun, Mawile e Masquerain nella foresta
  • Wailord, Luvdisc e Sharpedo nell’oceano
  • Mudkip vicino ai laghetti
  • Snorunt sulle nevi
  • Delcatty sui tetti della città

Che ne dite? Non è spettacolare questo documentario? Inoltre è in inglese, però ha i sottotitoli automatici in italiano, per cui è facilmente accessibile a tutti gli Allenatori. E quanti di questi nuovi Pokémon siete già riusciti a prendere? Di questi a me mancano ancora Plusle, Mawile, Masquerain, Wailord, Luvdisc e Sharpedo… ok, d’accordo, facevo prima a dirvi quelli che ero riuscita ad acchiappare. E sì, c’è anche lui: Pikachu. Potevano non metterlo?

Pokémon Go, Pikachu

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>