Tutta l'informazione che cercavi

Pisapia e i contributi comunali alle coppie gay: “L’Avvenire” attacca il Sindaco di Milano

Giuliano Pisapia, attuale Sindaco di Milano


Che Giuliano Pisapia, fresco Sindaco di Milano ed esponente del Centrosinistra, abbia fatto del “vento di cambiamento” il simbolo della propria campagna elettorale è cosa nota. E così si sta dimostrando: idealista, ecologista e decisamente controcorrente. Per ribadire il concetto, è anche sua la volontà di estendere i contributi anti-crisi erogati dal Comune di Milano anche alle coppie di fatto, eterosessuali e omosessuali che siano. Come Pisapia ha sistematicamente dichiarato, per lui di fronte ai diritti e ai doveri tutti gli uomini sono uguali (“Sono contro ogni discriminazione”, ha ribadito). Queste parole, però, non sono piaciute per niente al giornale della Cei “L’Avvenire“, critico e categoricamente contrario alle affermazioni del Primo cittadino del capoluogo lombardo.

<<Sconcerta che il sindaco, che è avvocato e uomo di legge, scelga con questo atto di ribaltare le fonti del diritto, anteponendo una legge di regolazione amministrativa addirittura alla Costituzione. Che all’articolo 29 è inequivocabile nel riconoscere “i diritti della famiglia come società naturale fondata sul matrimonio”. La peggiore ingiustizia, lo insegnava anche don Lorenzo Milani, è trattare in maniera uguale situazioni differenti>>. Parole davvero dure quelle dell’Avvenire e che non sono andate giù alla giunta Pisapia: <<Ritengo incredibile la polemica. Dovrebbero farci i complimenti perché sblocchiamo fondi praticamente inutilizzati. Poi, se queste sperimentazione si rivelerà inefficace, la miglioreremo nel tempo, ma oggi non vedo dov’è lo scandalo>> – ha replicato Pierfrancesco Majorino.

E voi, cari lettori, siete d’accordo con le parole del quotidiano clericale oppure difendete le ragioni di Pisapia?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>