Tutta l'informazione che cercavi

Pazza Inter: Rosita Celentano chiede i diritti d’autore per l’inno nerazzurro

Sapete perché non avete più sentito alle partite Pazza Inter, l’inno nerazzurro? La colpa è tutta di Rosita Celentano e di un problema con i diritti d’autore. Ma cominciamo dall’inizio. I più attenti si saranno resi conto che dalla prima giornata di campionato, il brano ufficiale dell’Inter non è più Pazza Inter, ma è tornato il vecchio C’è solo Inter. Ma i tifosi non ci stanno e protestano: Pazza Inter è fortemente legata alla magica tripletta della stagione Mourinho, era diventata un simbolo della squadra e la rivogliono indietro.

Il momento dello stop porta la data del 2 settembre, proprio la prima serata di campionato che ha visto l’Inter contrapporsi alla Roma. Da quel momento in poi niente Pazza Inter. Tutta colpa di Rosita Celentano. E che c’entra lei? Beh, a quanto pare i diritti di Pazza Inter appartengono tutti alla figliola di Adriano Celentano.

Per qualche astruso motivo, dopo così tanto tempo che Pazza Inter è stata usata come inno per la squadra di Moratti, Rosita Celentano ha deciso di pretendere i diritti d’autore. Ce la immaginiamo una mattina che si sveglia, apre gli occhi, ferma la sveglia e pensa: ‘Che faccio oggi? Ma sì, chiediamo i diritti d’autore all’Inter’.

Che tradotto vuol dire una richiesta economica da parte della Celentano al club nerazzurro. Che è letteralmente cascato dal pero, come si suol dire, una simile cosa non se l’aspettavano proprio. Ecco che allora sono partiti i negoziati fra i due fronti contrapposti, ma a quanto pare non è stato raggiunto nessun accordo. Manco fossimo Atene contro Sparta. L’Inter, ovviamente, ha deciso di bloccare Pazza Inter allo stadio, non è che muoiano dalla voglia di pagare dei soldi a Rosita Celentano. La quale da parte sua si atteggia a persona innocente e si è dichiarata dispiaciuta della decisione dell’Inter, affermando candidamente ‘di certo non siamo stati noi a impedire l’utilizzo della canzone allo stadio’. Voi quale due inni preferite?

Ecco qui il video di C’è solo Inter o C’è solo l’Inter di Elio e le Storie Tese:

e il video della mitica Pazza Inter:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>