Tutta l'informazione che cercavi

Olimpiadi di Tokyo 2020: rivelate le mascotte dei prossimi Giochi Olimpici

Olimpiadi di Tokyo 2020, mascotte

Olimpiadi di Tokyo 2020 – Sono appena finite le Olimpiadi di PyeongChang 2018 e già pensiamo alle prossime Olimpiadi di Tokyo 2020. Se quelle di PyeongChang sono state Olimpiadi Invernali, quelle di Tokyo saranno Olimpiadi estive. Ecco che allora sono appena state rivelate le due mascotte delle Olimpiadi di Tokyo 2020: come potete vedere, sono in perfetto stile anime e manga. Ma questo si sapeva già: fare delle Olimpiadi in Giappone vuol dire incentrare l’evento su anime e manga (pare che parte integrante dell’evento saranno personaggi del calibro di Goku, Naruto, Monkey D. Luffy, Shin-chan, Sailor Moon, Astro Boy e tanti altri ancora). Le mascotte sono state rivelate sul sito ufficiale di Tokyo 2020: sono state scelte dai fan, con le loro adorabili sagome chibi.

Olimpiadi di Tokyo 2020: come si chiamano le mascotte?

Purtroppo ancora non si sanno i nomi delle due mascotte delle Olimpiadi di Tokyo 2020: i nomi verranno tenuti segreti fino alla prossima estate, quando avverrà il lancio ufficiale. Tuttavia si sa già qualcosa su queste mascotte.

Prima di tutto, le mascotte sono state scelte dai bambini. Quasi 20.000 scuole giapponesi hanno votato. La mascotte blu è quella relativa alle Olimpiadi, mentre quella rosa è quella delle Paralimpiadi. Ovviamente queste mascotte non si limiteranno solamente a salutare i partecipanti ai Giochi Olimpici, ma saranno la base anche per il relativo merchandising.

I fan degli anime chiedono già a gran voce una serie anime con protagoniste le due mascotte, mentre gli Allenatori dei Pokémon li paragonano alla coppia Latios e Latias. Secondo il sito di Tokyo 2020, la mascotte delle Olimpiadi ha un forse senso della giustizia, è interessata agli sport e alle attrezzature high-tech; la mascotte delle Paralimpiadi, invece, ha poteri sovrannaturali, ma evita di usarli a causa della sua natura gentile. Ok, concordo: sono i protagonisti perfetti per un anime.

Via: ComicBook

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>