Tutta l'informazione che cercavi

Natale 2012 senza mattoncini Lego: troppe richieste, i bambini rimarranno senza

Natale 2012 a rischio per i mattoncini Lego: molto probabilmente rimarremo senza. La causa? Beh, ci sarebbero troppe richieste e la celebre industria di giocattoli danese, che quest’anno oltretutto compie 80 anni, non ce la fa proprio a stare dietro agli ordini dei bambini. Che per le prossime feste natalizie rischiano di rimanere sommamente delusi. E non solo i bambini. Ma come mai la Lego si ritrova senza mattoncini? Che sia colpa anche qui della crisi economica?

Assolutamente no, le vendite della Lego vanno benissimo, siamo in pieno boom con qualcosa come 20 miliardi di corone, equivalenti a 3,4 miliardi di dollari l’anno. Il tutto con una crescita del 20% dal 2011, almeno secondo quanto sostiene il quotidiano finanziario ‘Borsen’. Il problema sta proprio qui: la Lego vende tantissimo, le richieste stanno aumentando esponenzialmente e la ditta non ce la fa a stargli dietro.

Mads Nipper, Chief Marketing Officer di Lego ha riassunto così la situazione: ‘L’attività è stagionale e dobbiamo vivere con questo’. E’ normale che sotto le feste di Natale le richieste di mattoncini Lego aumentino, la ditta continua a sfornare nuove serie adatte sia ai bimbi più piccini che ai ragazzi più grandicelli. Serie sempre di attualità e che sfruttano le mode del momento, quindi non bisogna stupirsi se le richieste aumentano.

Tuttavia se la domanda aumenta, la ditta a conduzione famigliare deve darsi da fare ed espandersi di conseguenze se non vuol far passare un Natale tristissimo a molte famiglie. I dirigenti sono però ottimisti, hanno rassicurato tutti sostenendo che ce la stanno mettendo tutta. Mannaggia, proprio quest’anno che avevamo deciso di regalarci il Galeone Lego! ;)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>