Tutta l'informazione che cercavi

Natale 2012: menù anticrisi, arriva il Cenone economico

Si sa, in questi tempi di crisi economica il Natale 2012 deve per forza essere ridimensionata. Fra Imu, tasse, costo della vita aumentato, stipendi bloccati (ma solo per i normali italiani, Napolitano il suo se lo è aumentato e gli altri politici non hanno ridotto il loro) gli italiani rasentano pericolosamente la soglia di povertà e sono costretti a dare l’addio al tradizionale Cenone di Natale fatto di abbuffate: anche uno degli ultimi piaceri che ci era rimasto se ne va.

Secondo l’Osservatorio Nazionale Federconsumatori, quest’anno il tradizionale menù di Natale avrà un rincaro del +4%. E ti pareva. A causa della mancanza di fondi, la maggior parte delle famiglie italiane è stata costretta a rivedere e correggere quello che era il classico Cenone. Come?

In pratica si tratta di giocare d’astuzia, portando a tavola prodotti tradizionali, ma decisamente più economici. E approfittando ovviamente delle offerte. Un esempio potrebbe essere il cenone a base di pesce. Dimenticatevi la spigola, un filino troppo cara, ma scegliete piuttosto pesci più poveri in euro, ma dai medesimi valori nutrizionali, come la trota e lo sgombro.

Evitiamo caviale e frutti esotici e dedichiamoci solamente ai frutti di stagione e ai prodotti locali; panettoni, pandoro e spumante non possono mancare, però magari scegliamo quelli un pochino più economici. Scordiamoci l’insalata di mare e accontentiamoci delle alici marinate. E non pensate neanche per un momento alla zuppa di mare: qui si va al risparmio usando dei normali spaghetti con gli appositi preparati pre confezionati. Magari il sapore non sarà proprio lo stesso, ma il portafoglio ringrazia.

E voi ridimensionerete un po’ il vostro menù di Natale a causa della crisi economica? Cosa pensate di portare in tavola? :)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>