Tutta l'informazione che cercavi

Movimento dei Forconi: chi sono e perchè protestano in Sicilia

Movimento dei Forconi

Movimento dei Forconi


Pochi lo sanno, ma in Sicilia è in corso una protesta ad opera di camionisti, pescatori e agricoltori, noti come il Movimento dei Forconi. Tutta l’attenzione mediatica degli ultimi giorni è concentrata sulla tragedia che si è consumata nelle acque dell’Isola del Giglio sabato sera (il naufragio della Costa Concordia) e così la manifestazione dei pescatori siciliani non ha avuto il risalto che meritava.

Si fanno chiamare il Movimento dei Forconi e da giorni stanno paralizzando la Sicilia. Sono lavoratori, pescatori, agricoltori, pastori che protestano per l’aumento del prezzo del carburante, arrivato ormai a cifre stellari. Da tre giorni hanno deciso di bloccare le vie di comunicazione marittima della Sicilia e giurano che questo è solo l’inizio.

“I pescatori stanno bloccando il porto di Catania. Stiamo tentando di bloccare i mercati ittici. Ci sono presidi anche davanti alle navi per impedire lo sbarco dei carichi”, ha spiegato questa mattina Fabio Micalizzi, presidente regionale dell’Associazione pescatori marittimi professionali. Il Movimento dei Forconi vuole varcare il confine regionale e arrivare fino a Roma: “Ci stiamo mettendo d’accordo con i pescatori di tutte le marinerie della Sicilia, per andare a Roma”, ha annunciato Micalizzi.

La Rivolta dei Forconi sta mettendo in grosse difficoltà gli abitanti della Sicilia che da giorni fanno lunghe code per trovare distributori di carburante che non abbiano finito le scorte e supermercati con ancora parecchia merce.

Il Movimento dei Forconi ha anche una pagina Facebook che raccoglie oltre 30mila “Mi piace”. Sulla pagina ufficiale si può leggere: “Il Movimento dei Forconi è un’Associazione di agricoltori, pastori, allevatori stanchi del disinteresse quando non del maltrattamento da parte delle istituzioni”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>