Tutta l'informazione che cercavi

Morto Robin: addio all’aiutante di Batman nel prossimo fumetto

E’ morto Robin: addio all’aiutante di Batman. O meglio, Robin morirà nel prossimo fumetto, quindi di fatto non è ancora morto, ma visto che la decisione editoriale è stata presa, è come se lo fosse. Questa situazione mi ricorda un po’ il gatto di Schroedinger, ma bando alle ciance, torniamo al nostro Pettirosso. A quanto pare i produttori hanno deciso che Batman dovrà tornare da solo a combattere la criminalità a Gotham City: nel prossimo numero della serie Batman Incorporated, uscito oggi negli Stati Uniti per la Dc Comics, Damian Wayne, il figlio di Bruce Wayne e attuale Robin in carica, defungerà.

Una scelta drammatica quella dei produttori, non solo muore Robin, ma anche il figlio di Batman. Questa figura venne introdotta per la primissima volta nel 1986 e cominciò a vestire i panni di Robin solo nel 2006, sotto la guida di Grant Morrison come autore.

E’ stato quest’ultimo a dichiarare che già da tempo la morte di Damian era programmata. A dire il vero non è la prima volta che Robin viene fatto fuori. Robin fece la sua comparsa nel 940 come Dick Grayson, salvo poi essere sostituito nel 1983 da Jason Todd.

Tuttavia il personaggio non è mai stato particolarmente amato dai lettori ed ecco che la Dc diede la possibilità di scegliere il suo futuro ai lettori. Detto fatto, senza alcun rimorso questi lo fecero fuori grazie a una bomba fatta esplodere dal Joker.

Come spesso accade in questi casi, però, in seguito Jason venne fatto risuscitare e divenne il protagonista di un’altra collana: non è che prima o poi ci fanno risuscitare anche Damian?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>