Tutta l'informazione che cercavi

Mondiali 2010 Sud Africa: girone dell’Italia per le qualificazioni

Logo dei Mondiali 2010 in Sud Africa

Logo dei Mondiali 2010 in Sud Africa


Ecco finalmente il girone di qualificazione dell’Italia per i Mondiali 2010 in Sud Africa. A vederlo sulla carta si tratta di un gruppo in cui l’Italia parte più che favorita e non dovrebbe esserci nessun problema.

Le squadre che dovrà affrontare la nostra nazionale sono:

  • Paraguay
  • Nuova Zelanda
  • Slovacchia

Tre squadre più che abbordabili per un’Italia che si presenta a questo mondiale da campione del mondo in carica. Naturalmente nulla è detto e bisognerà dimostrare sul campo la superiorità.

La fortuna sembra dunque aver assistito l’Italia nell’estrazione delle squadre del girone. Abbiamo evitato i nemici più pericolosi. Il Portogallo è finito con il Brasile, la Francia con i padroni di casa del Sud Africa.

Cosa potrebbe quindi fare l’Italia con le tre “compagne” di girone? Sicuramente battere la Nuova Zelanda, vincere anche contro la Slovacchia e tenere a bada il Paraguay che tre le tre è di certo la squadra che incute più timore.

E sarà proprio con il Paraguay la partita d’esordio della nostra nazionale. Calendario fisso al 14 giugno 2010 a Città del Capo. Necessario debuttare con una vittoria per stare tranquilli. Impresa semplice per i campioni del mondo in carica.

Il 20 giugno si continua con la Nuova Zelanda (avversario almeno sulla carta di molto inferiore all’Italia). L’ultimo appuntamento del girone di qualificazione è per il 24 contro la Slovacchia (la cui punta di diamante è Marek Hamsik, il centrocampista che fa impazzire i tifosi del Napoli).

Appuntamento quindi al 14 giugno per la prima partita dell’Italia ai Mondiali 2010 in Sud Africa.

One Response to “Mondiali 2010 Sud Africa: girone dell’Italia per le qualificazioni

  1. giallo

    Forza ragazzi!!!
    Saranno dei mondiali spettacolari, sto seguendo questa pagina facebook dove escono spesso news sui mondiali, e tantissime foto degli stadi che li ospiteranno.
    Date un’occhiata alle strutture che hanno realizzato, le trovate nell’elenco delle note sulla sinistra…

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>