Tutta l'informazione che cercavi

Michele Misseri pensa al suicidio: “Se Cosima e Sabrina finiscono in carcere, mi ammazzo”

Confessione shock da parte di Michele Misseri, lo zio della povera Sarah Scazzi – ricorderete, l’adolescente uccisa e gettata in fondo a un pozzo nelle campagne vicino alla sua Avetrana – che pare stia meditando il suicidio. Il (tristemente) celebre contadino pugliese, sempre più inghiottito dalla solitudine e disperato, divorato dai sensi di colpa e stoicamente convinto dell’innocenza delle sue congiunte,  promette di uccidersi con il contenuto di una bottiglietta che conserva nella propria abitazione se queste due verranno condannate all’ergastolo.

Per la morte di Sarah sono attualmente alla sbarra la zia Cosima Serrano (sorella della madre di Sarah) e la cugina Sabrina Misseri, accusate di aver ucciso Sarah e di averne fatto sparire il corpo (poi ritrovato per confessione dello zio Michele) con la complicità di due parenti. E Michele Misseri? Da due anni si accusa da solo dell’omicidio ma nessuno gli crede. E adesso, al culmine della disperazione per una sentenza ormai programmata, medita di farla finita.

Per saperne di più, consultate  l’intervista rilasciata da Michele Misseri al Corriere del Mezzogiorno.

2 Responses to “Michele Misseri pensa al suicidio: “Se Cosima e Sabrina finiscono in carcere, mi ammazzo”

  1. francesco giannetti

    dovevi ammazzarti quando (secondo te) l’hai ammazzata, poi violentata e buttata nel pozzo.
    Ora fai , da stolto, un ricatto, pensando di fermare la giustizia.
    Io non so quanto generosamente , dietro pressione delle due (non so come definirle) ti sei accollato il delitto,ma dimmi una cosa, perchè hai “confessato”? A casa tua era irrespirabile l’ aria e volevi punire quelle due che continuavano a trattarti male? Deve essere andata proprio così, poi ti sei pentito e hai girato la frittata.
    Ti auguro quello che meriti!

  2. CARMELA

    MA TU E QUELLE DUE STRONZE BASTARDI RAZZA DI INFAMI

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>