Tutta l'informazione che cercavi

Michela Brambilla vuole che l’Italia diventi un paese vegetariano

Michela Brambilla

Michela Brambilla ha le idee chiare: “L’Italia deve diventare un paese vegetariano”. Risposta: “No, grazie, la carne mi piace e continuo a mangiarla. Se tu vuoi essere vegetariana, come vuoi, basta che non imponi le tue idee anche agli altri”. Durante la Settimana Vegetariana Mondiale, l’ex deputata del PDL ha affermato: “Diventare vegetariani si deve e si può. L’Italia deve diventare un Paese vegetariano”. Ehi, che fine ha fatto la libertà di pensiero e il libero arbitrio?

Scusatemi, ma chi vuole imporre in questo modo il suo pensiero proprio non lo sopporto. La Brambilla ha colto poi l’occasione per sottolineare due suoi progetti di legge: il primo è quello di proporre menù obbligatori cruelty free in mense e ristoranti; il secondo quello di istituire iniziative a scuola per informare gli studenti delle regole della corretta alimentazione, sottolineando l’importanza della dieta vegetariana e vegan.

E no mia cara, un conto è dare le regole della corretta alimentazione, un conto fare pubblicità all’alimentazione vegetariana: dove sta scritto che è quella più salutista? E non valgono pubblicazioni scritte da vegetariani, voglio dati scientifici indiscutibili, non studi fatti da persone di parte che tralasciano del tutto la validità dell’alimentazione onnivora.

Voi che ne pensate? Credo che ognuno debba essere lasciato libero di decidere come alimentarsi e che per par condicio se presenti alle scuole la bellezza dell’alimentazione vegetariana (sottolinea però anche che spesso i vegetariani e i vegani sono costretti ad assumere integratori, strano vero, che in un’alimentazione spacciata come quella naturale sia poi costretto ad assumere integratori sintetici, buffo, se mangi l’alimentazione onnivora non hai bisogno di tutto ciò), devi anche presentarne i difetti e i vantaggi e svantaggi degli altri tipi di alimentazione.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>