Tutta l'informazione che cercavi

Michela Brambilla fa il saluto fascista dopo l’Inno nazionale

Succede anche questo. Succede cioè che Michela Vittoria Brambilla, ministro del Turismo da poco più di un mese, saluti come una fascista dopo aver cantato l‘Inno Nazionale.

Durante la festa per l’Arma dei Carabinieri a Lecco, la Brambilla ha avuto questa idea a dir poco “assurda”. alla fine dell’Inno Nazionale ecco il saluto fascista.

Alla sua destra (due o tre persone più in là) un uomo con la barba la segue. Indovinate chi è? Il papà (stando al sito di Repubblica)

Incredibile che in Italia (una Repubblica democratica) un ministro possa permettersi un gesto simile.

Voi che ne pensate?

3 Responses to “Michela Brambilla fa il saluto fascista dopo l’Inno nazionale

  1. Anonimo

    Di cosa ci stupiamo? Del resto, è un gesto del calibro della persona ignobile quale è. Alla sudditanza del Vice-Duce d’Italia.
    M.

  2. Anonimo

    Gesto scandaloso di una persona di bassissimo livello, come del resto la stragrande maggioranza di quelle del suo partito, che sono diventati ministri o parlamentari solo dopo aver leccato sappiamocosa al grande puffo.

  3. Chiara

    Sono sempre piu’ allibita di cosa possa fare la gente: sveglia….

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>