Tutta l'informazione che cercavi

Meredith Kercher: condannati Amanda Knox e Raffaele Sollecito

amanda-raffaele

Amanda Knox e Raffaele Sollecito sono stati condannati: per la studentessa americana i giudici hanno deciso per 26 anni di prigione, mentre il suo ex fidanzato e’ stato condannato a 25 anni di reclusione. I famigliari di Meredith Kercher sono soddisfatti, perche’ la giustizia ha fatto il suo corso. Anche se questo non riportera’ in vita la ragazza.

Amanda Knox ha accolto con le lacrime la condanna a 26 anni di reclusione. Un anno in piu’ rispetto a Raffaele Sollecito (che e’ apparso confuso, tanto che i legali hanno chiesto il sostegno degli psicologi), per aver mentito sulla posizione di Patrick Lumumba, il musicista che all’inizio era stato indicato come l’assassino della ragazza americana.

Dopo questa sentenza, la stampa americana e’ insorta contro il sistema giudiziario italiano, per paura che “l‘antiamericanismo possa avere inquinato il processo“, come sostiene Maria Cantwell, senatrice americana, che poi ha aggiunto: “Non esistevano prove sufficienti per spingere una giuria imparziale a concludere oltre ogni ragionevole dubbio che Amanda fosse colpevole. Il processo ha messo in evidenza una serie di difetti nel sistema di giustizia italiano, compresi il trattamento aggressivo dei poliziotti nei confronti di Amanda, il fatto che la giuria non sia stata tenuta in isolamento — consentendo così ai giurati di leggere gli articoli spesso scandalistici sulla vicenda — e la negligenza mostrata dagli inquirenti nella raccolta delle prove“.

Questo, invece, il commento della famiglia di Meredith: “Giustizia è fatta ma non possiamo dirci felici. Ci sono due ragazzi in carcere e nessuno ci ridarà la nostra Mez“.

One Response to “Meredith Kercher: condannati Amanda Knox e Raffaele Sollecito

  1. Fiddler

    Ha ragione Hillary Clinton: lasciamoli alla giustizia americana, così la sedia elettrica non gliela toglie nessuno!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>