Tutta l'informazione che cercavi

Maschi contro Femmine: il film al cinema

Maschi contro Femmine, un film attualmente al cinema che non potete assolutamente perdere. Si tratta di una bella commedia italiana, che mette a confronto due universi tanto distanti tra loro, che finiscono sempre con l’incontrarsi e lo scontrarsi sui temi piu’ importanti della vita: stiamo parlando dell’universo femminile e di quello maschile.

Il film Maschi contro Femmine e’ una commedia che ci parla del conflitto tra chi viene da Venere e chi viene da Marte. Ci racconta la storia di Walter, interpretato da Fabio De Luigi, e di Monica, che ha il volto di Lucia Ocone, alle prese con il primo figlio. Poi ci sono Chiara, Paola Cortellesi, e Diego, Alessandro Preziosi, loro vicini di casa, completamente diversi. Ci sono Marta (Chiara Francini) e Andrea (Nicolas Vaporidis), migliori amici della coppia: lei e’ lesbica, lui etero.

E ancora, nei gia’ complicati rapporti tra queste coppie intervengono anche altri amici, come Marcello (Claudio Bisio) un chirurgo plastico, Piero (Emilio Solfrizzi) un benzinaio, e Anna (Luciana Littizzetto).

Il film, diretto da Fausto Brizzi. e’ uscito al cinema il 27 ottobre 2010 e ve lo consigliamo: vedrete quanto ha ragione su entrambi gli universi!

One Response to “Maschi contro Femmine: il film al cinema

  1. Carino. Mi aspettavo qualche porcata all’ italiana. Invece, a parte l’esternare in maniera spudorata cosce tette e culi (che non guasta mai), il film in questione non è banale e lavora molto sulle emozioni, sui sentimenti che prevalgono nei maschi e nelle femmine… e per come la vedo io, il “contro” è solo un pretesto per sciogliere i confini tra i due universi e fondere quelle che cose le divergenze in qualcosa di magico e travolgente che è il gioco dell’amore.
    nuZz

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>