Tutta l'informazione che cercavi

Londra, italiana arrestata perchè filmava una stazione

La metropolitana di Londra

La metropolitana di Londra


Filmare una stazione di Londra ed essere arrestati. Può accadere anche questo. Protagonista è una ragazza italiana, Simona Bonomo. Solo adesso la notizia è stata resa nota, nonostante tutto sia accaduto un mese fa.

Simona Bonomo vive nella capitale inglese dove studia arte nella London Metropolitan University. Il 19 novembre si trovava alla stazione di Paddington e stava riprendendo con la sua telecamera come fanno tantissimi altri turisti che passano di lì.

Per Simona però le cose sono andate diversamente. Alcuni agenti l’hanno fermata e accusata di far parte di qualche gruppo estremista o terroristico. La ragazza ha spiegato chi era e cosa faceva a Londra ma si è sentita rispondere: “Ah, lei è un’artista? E allora lo dimostri…non le crediamo”.

Come se non bastasse sono intervenuti altri agenti che hanno arrestato l’italiana dopo averla costretta a sdraiarsi a terra. La ragazza è rimasta in stato per cinque ore e ha dovuto firmare un’ammenda di 80 sterline per offese pubbliche all’autorità.

Al di là della rabbia per l’episodio, resta lo stupore. Mi chiedo come sia possibile che nel 2009 una studentessa italiana venga arrestata e offesa dalla polizia di Londra e costretta anche a pagare un’ammenda. E tutto perchè stava riprendendo una stazione.

Fonte: Bigben

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>