Tutta l'informazione che cercavi

La Giostra degli Scambi, la recensione del nuovo episodio del Commissario Montalbano

Commissario Montalbano

Commissario Montalbano – Ieri sera su Rai 1 è andata in onda la nuova puntata del Commissario Montalbano, La Giostra degli Scambi. La puntata è stata promossa pienamente: guardare le avventure di Salvo Montalbano è come tornare in famiglia, contornati dai personaggi e attori di sempre che, ormai, sono diventati come degli amici, i cui vezzi e facezie ci fanno sempre sorridere. La puntata è tratta, come sempre, da un romanzo di Andrea Camilleri, il quale a inizio puntata ci parla proprio di ciò che stiamo per andare a vedere.

La Giostra degli Scambi: cast e trama

La trama de La Giostra degli Scambi vede il Commissario Montalbano alle prese con due casi particolarmente complessi. Da una parte abbiamo dei rapimenti-lampo: alcune ragazze vengono rapite e sequestrate per alche ore, addormentate col cloroformio e poi liberate, totalmente illese e senza che nessuno abbia rubato loro qualcosa. Dall’altra parte, abbiamo il proprietario di un negozio di antiquariato: l’uomo, un playboy con uno stile di vita che non si può permettere e invischiato col pizzo e la mafia, è scomparso. L’unico modo per risolvere entrambi i casi è quello di scoprire chi sia stata l’ultima, misteriosa fidanzata dell’antiquario.

Anche in questo episodio, troviamo i protagonisti di sempre nel cast: Luca Zingaretti (Salvo Montalbano), Cesare Bocci (Mimì Augello), Peppino Mazzotta (Fazio), Angelo Russo (Catarella), Roberto Nobile (Nicolò Zito), Davide Lo Verde (Galluzzo), Ubaldo Lo Presti (PM Jacono), Giovanni Guardiano (Jacomuzzi), Ketty Governali (Adelina) e Sonia Bergamasco (Livia).

Dolorosa l’assenza dell’attore Marcello Perracchio, indimenticabile interprete del dottor Pasquano, il medico legale burbero e bisbetico, amante dei cannoli alla siciliana e del gioco delle carte.

La Giostra degli Scambi: la recensione

Come vi dicevo, puntata promossa. A livello di trama, nulla da ridire: si basa su un romanzo scritto da un maestro come Andrea Camilleri, quindi è praticamente impossibile sbagliare qualcosa nella sceneggiatura perché, di fatto, gli intrecci narrativi sono già tutti pronti.

Ottime le prestazioni degli attori, sia del cast storico che delle aggiunte necessarie alla singola puntata. Ciascuno degli attori, ormai, nell’immaginario collettivo è quel personaggio e anche se, per esempio, il Salvo Montalbano letterario è abbastanza diverso da quello televisivo, per i fan del Commissario, ormai Luca Zingaretti è Salvo. L’attore ha fatto benissimo a non rinunciare a questa parte.

Ho anche apprezzato la scelta degli autori di non sostituire il dottor Pasquano. Come di sicuro saprete, Marcello Perracchio, l’attore che lo interpretava, si è spento l’anno scorso all’età di 79 anni. Nella fiction televisiva avrebbero potuto ovviare alla cosa in due modi: facendo morire anche il personaggio di Pasquano o sostituendo l’attore. Per ora, invece, il regista ha scelto una via di mezzo. Nella fiction Pasquano non è morto, scelta condivisibile visto che nei romanzi Pasquano non è morto. Viene citato, come se fosse in studio, ma al suo posto sulla scena del crimine troviamo un altro volto noto, Giovanni Guardiano aka Jacomuzzi. Adesso bisognerà vedere come verrà trattato il personaggio di Pasquano nei prossimi romanzi.

Apprezzata anche l’assenza di Livia: già non la sopporto molto come personaggio letterario, ma non ho mai gradito troppo la nuova interprete, Sonia Bergamasco, non la trovo una Livia credibile.

La puntata può essere vista anche da chi non ha mai seguito la serie. Esattamente come i libri, ogni singola puntata è autoconclusiva e non è necessario vedere gli episodi o leggere i libri seguendo un preciso ordine cronologico.

La Giostra degli Scambi: i momenti topici della puntata

  • La padellata di Adelina in stile Rapunzel
  • Fazio e Mimì che chiedono un’altra porzione di pasta ‘ncasciata e Salvo gli spadella nel piatto mezza teglia
  • Il “Bravo” di Montalbano a Mimì
  • L’arrampicata di Gallo
  • Il mare cristallino della Sicilia
  • Montalbano che cerca di far dire a Catarella un nome giusto

Adesso non ci rimane che attendere la seconda e ultima puntata del 2018, Amore, in onda lunedì 19 febbraio 2018. Il 26 febbraio, invece, andrà in onda la nuova fiction La mossa del cavallo – C’era una volta Vigatà con Michele Riondino (il Giovane Commissario Montalbano) nel ruolo del protagonista.

Foto: Screenshot da Twitter

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>