Tutta l'informazione che cercavi

Kiki – Consegne a domicilio, trailer del nuovo film di Miyazaki

kiki-consegne-a-domicilio-teaser-poster

Kiki – Consegne a domicilio, il trailer italiano del nuovo film di Hayao Miyazaki targato Studio Ghibli. Ringraziamo sentitamente la Luckyredfilm che ha deciso di portare sul grande schermo anche qui da noi questo nuovo capolavoro del Maestro. Il fatto è che la Luckyredfilm sta cercando di promuovere anche qui da noi le opere dello Studio Ghibli, ben note al pubblico degli appassionati. Si era cominciato l’anno scorso con la riproposizione su grande schermo di Laputa – Il Castello nel Cielo e La Collina dei Papaveri.

Il 24 aprile 2013 potremo dunque andare al cinema a vedere Kiki – Consegne a domicilio di Hayao Miyazaki, ma, ma… nooo, quello è anche il giorno in cui esce Iron Man 3, ok, qui urge un piano di riserva, serve una Giratempo come minimo oppure un incantesimo per duplicarci. O anche solo un cinema che li proponga tutti e due, ma uno di seguito all’altro e non contemporaneamente!

Va beh, mentre medito su questo atroce dilemma, parliamo un po’ di Kiki – Consegne a domicilio. Diretto nel 1989 da Hayao Miyazaki, Premio Oscar per La città incantata, si ispira al racconto omonimo di Eiko Kodono. La trama di Kiki – Consegne a domicilio ci racconta la storia di Kiki, una streghetta di 13 anni, molto simpatica e altrettanto maldestra. La troviamo in partenza di una città bagnata dal mare dove svolgere il tradizionale anno di apprendistato.

Kiki parte a cavallo della sua scopa di saggina, insieme al suo inseparabile gatto nero parlante di nome Jiji. Ecco che arriva nella città di Koriko, dove si guadagna da vivere facendo per l’appunto consegne a domicilio. Dopo qualche difficoltà iniziale, la strega grazie ai suoi poteri magici e alla benevolenza delle persone che la circonda, riesce a sentirsi a casa sua. Ma l’imprevisto è dietro l’anno, così come anche un’amicizia inaspettata e un po’ particolare.

Ed ecco il video del trailer di Kiki – Consegna a domicilio:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>