Tutta l'informazione che cercavi

Influenza A: il vaccino contro il virus A/H1N1 e’ una truffa?

Su internet il dibattito e’ aperto da tempo: il vaccino contro l’influenza suina, causata da virus A/H1N1 funziona? E soprattutto: e’ sicuro? I dubbi in merito a questo farmaco sono molti. Ora a sollevare la questione non e’ piu’ solamente uno dei tanti blogger che cercano la verita’ in rete, ma il Ministro della Salute polacco.

I dubbi in merito ai componenti di questo vaccino sono molti, come vi spiegava Simona in un precedente articolo. La paura che questo farmaco sia stato creato in fretta e furia e’ grande: com’e’ possibile che un vaccino sia stato creato in cosi’ breve tempo e sia anche stato testato per poter garantire sicurezza a chi si sottopone a vaccinazione? Le controindicazioni non vengono citate ufficialmene: ma su internet ne leggiamo ogni giorno di tutti i colori.

Leggiamo ad esempio che alcuni componenti potrebbero causare forme di autismo, oppure che il governo francese ha deciso in gran segreto di non far vaccinare nessuno dei membri dello stato. O ancora: Barack Obama proclama l’utilita’ del vaccino, ma poi non lo fa fare alle figlie. Rumors che circolano in rete, non confermati: quello che segue, invece, e’ la posizione chiara di un governo, che vuole vederci chiaro!

Ecco cosa dice il ministro della salute polacco: “Non esiste un solo effetto collaterale: hanno inventato il farmaco perfetto e visto che il farmaco è così miracoloso, come mai le società che lo producono non vogliono introdurlo nel mercato libero e assumersene la completa responsabilità?“.

Lo Stato polacco è molto saggio, i polacchi sanno distinguere la verità dalle balle con molta precisione. Sono anche in grado di distinguere una situazione oggettiva da una truffa“. Dunque sarebbe tutta una truffa? Il vaccino contro l’influenza A o suina e’ una truffa? Voi cosa ne pensate: ascolterete i consigli del nostro Ministero della Salute e vi farete vaccinare oppure darete retta al governo polacco e a quanti in rete da tempo proclamano la pericolosita’ di tutta questa storia?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>