Tutta l'informazione che cercavi

Influenza 2012: il picco arriverà fra Natale e Capodanno, ecco i sintomi

Influenza 2012

Che gioia, l’influenza 2012 avrà il suo picco proprio a Natale! Che bellezza, anche se non è certo una novità: non mi ricordo di un anno in cui o a Natale o a Capodanno non ci sia stato in casa almeno un caso di influenza. Quest’anno sono tre i ceppi che dovremo temere: l’H1N1 dell’influenza suina, simile a quello dell’anno passato e le due nuove varianti, l’H3N2, chiamato Victoria e il virus B/Wisconsin. Cosa dobbiamo aspettarci?

Beh, i sintomi dell’influenza 2012 sono quelli canonici: febbre alta, almeno un sintomo respiratorio come mal di gola e tosse e quell’orrenda sensazione di ossa rotto e muscoli dolenti. I medici ricordano che per poter parlare di influenza vera e propria, si devono manifestare questi sintomi.

Se nelle settimane passate avete avuto una febbriciattola passeggera, un mal di gola transitorio seppur fastidioso o magari strani dolori intestinali, non si trattava probabilmente di influenza vera e propria, bensì dei consueti virus parainfluenzali che precedono quelli dell’influenza vera e propria. Si tratta in pratica di prove tecniche di trasmissione.

Le persone più colpite dall’influenza come al solito saranno i bambini piccoli e gli anziani, mentre dovranno fare particolare attenzione anche coloro che soffrono di malattie cardiorespiratorie croniche, chi soffre di forme di immunodepressione e le donne in gravidanza: per loro il rischio di complicanze aumenta sensibilmente. Fra queste ricordiamo le infezioni batteriche secondarie che possono portare a forme di broncopolmonite o polmonite.

A dire il vero l’andamento epidemiologico di quest’anno è paragonabile a quello dell’anno passato, però i medici lamentano un ritardo nelle vaccinazioni, a causa del guaio successo qualche settimana fa con i vaccini ritirati perché non sicuri.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>