Tutta l'informazione che cercavi

I 10 peggiori film di animazione della Disney

Disney – Tutti amiamo i classici Disney, ma il problema è quando la Disney realizza un film che non è un classico o che non lo diventa. E non ci riferiamo ai sequel (dimentichiamoci per un attimo di Cenerentola 2 e 3 e di tutte le incongruenze di trama), ma a film di animazione realizzati dalla Disney che non rientrano proprio nei classici e che finiscono con il non piacere al grande pubblico. Potrebbero anche non essere brutti in toto (nella classifica ce ne sono alcuni che apprezzo molto), ma per qualche motivo non hanno fatto successo, non sono piaciuti e sono caduti nel dimenticatoio. Ecco dunque che oggi andremo a vedere i dieci peggiori film di animazione della Disney.

La top ten dei film Disney caduti nel dimenticatoio

Questa è la classifica dei dieci film Disney peggiori della storia, intesi nel senso di film che il grande pubblico si è scordato che esistessero o che non hanno fatto presa sugli spettatori:

  1. Chicken Little: primo posto per Chicken Little del 2005. A distanza di anni, chi di noi si ricorda di Chicken Little? Biancaneve, Cenerentola, La Bella Addormentata ce la ricordiamo tutti. Inoltre nei Disney Store e nei vari parchi a tema Disney, il merchandising di queste pellicole e altre, vedi anche Bambi, Pinocchio, Il Re Leone è ricco di offerte. Ma chi ha mai visto qualcosa basato su Chicken Little?
  2. Mucche alla Riscossa: secondo posto per Mucche alla Riscossa. Vi sfido a trovare una qualsiasi persona sulla Terra che possa sostenere che questo sia il suo film Disney preferito
  3. Taron e la Pentola Magica: terzo gradino del podio assolutamente immeritato per Taron e la Pentola Magica. I suoi toni fantasy e cupi lo rendono diverso da tutti gli altri film della Disney e per questo non è stato apprezzato. A me, invece, piace proprio per questo motivo. E anche perché c’è un villain e alcune scene che fanno veramente paura
  4. Dinosauri: tecnicamente questo film doveva rappresentare un traguardo tecnologico per la Disney, ma i personaggi legnosi e la trama generica e scontata non hanno aiutato. E’, francamente, assai noiosa come pellicola. Adatta, però, a chi soffre di insonnia
  5. Il Pianeta del Tesoro: anche questo non è terribile, ha anche una bella canzone di Max Pezzali, ma al pubblico non è piaciuto
  6. Atlantide: l’Impero Perduto: questo non è un brutto film Disney, anzi. Il problema è stato che venne rilasciato la medesima estate di Shrek e quindi non ci fu storia al botteghino, finendo così con l’essere praticamente dimenticato
  7. Bianca e Bernie nella Terra dei Canguri: qui concordo pienamente, se c’è un film Disney che non sopporto è proprio questo. In generale Bianca e Bernie non mi sono mai piaciuti e, anche se qualcuno sostiene che il villain presente sia molto sottovalutato, il film non è stato gradito al botteghino
  8. Koda Fratello Orso: di nuovo un tentativo di tornare ai successi degli animali antropomorfizzati come Il Re Leone e Bambi. Non è terribile come film, ma rispetto ai precedenti non è nulla di speciale o memorabile
  9. Pocahontas: la maggior parte dei classici Disney sono basati su fiabe e per un buon motivo. Verso la metà degli anni Novanta, la Disney decise di provare qualcosa di nuovo: ecco dunque Pocahontas, storia basata su fatti e personaggi storici che sono realmente esistiti, ovviamente dando un tocco romantico alla vicenda. Le animazioni sono buone, ma forse l’inevitabile banalizzazione della vicenda storica di Pocahontas non ha premiato
  10. Tarzan: non è un brutto film, a dire il vero, ha anche le canzoni pop di Phil Collins. Ma non ha avuto lo stesso successo de Il Re Leone. Le animazioni erano buone, forse un po’ spigoloso Tarzan, ma per qualche motivo non ha avuto il medesimo successo dei film degli anni precedenti che avevano sbancato il botteghino

Via: ComicBook

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>