Tutta l'informazione che cercavi

Harry Potter: Wizards Unite, il gioco in stile Pokémon Go uscirà nella seconda metà del 2018

Harry Potter: Wizards Unite

Harry Potter: Wizards Unite, il gioco per smartphone in stile Pokémon Go creato dalla Niantic, verrà rilasciato nella seconda metà del 2018. A dare l’annuncio ci ha pensato John Hanke, CEO di Niantic. Per chi non lo sapesse, questo gioco si ispirerà alle meccaniche di realtà aumentata di Ingress e Pokémon Go, ma sarà tutto ambientato nel mondo di Harry Potter. John Hanke ha poi anche rassicurato tutti: il lancio di Harry Potter: Wizards Unite filerà liscio e non avrà tutti quei bug che hanno funestato il lancio di Pokémon Go (e che ancora adesso continuano a bloccare il gioco).

Harry Potter: Wizards Unite, indiscrezioni

John Hanke ha spiegato che il lancio di Harry Potter: Wizards Unite non sarà accompagnato da bug, account bloccati e server sovraccarichi, tutte cose che erano accadute con il lancio di Pokémon Go. Si sa anche già che il sistema di gioco di Wizards Unite sarà pienamente dedicato alla realtà aumentata, come già succede con Pokémon Go, ma come non accade, per esempio, con Star Wars.

Purtroppo il CEO di Niantic non ha ritenuto opportuno fornire una data più precisa per quanto riguarda la release: si parla di una generica seconda metà del 2018, ma mi auguro che lo facciano uscire al più tardi a fine estate. Da giocatrice di Pokémon Go, d’inverno non è per niente piacevole andare in giro a catturare Pokémon ed effettivamente gli Allenatori rallentano parecchio le loro uscite durante la stagione fredda.

A proposito di Pokémon Go: se giocate a Ingress, solamente tramite Ingress (e non tramite Pokémon Go) è possibile richiedere nuovamente l’aggiunta di PokéStop. In teoria, aggiungendoli su Ingress, dovrebbero poi arrivare anche su Pokémon Go. Mi raccomando, però: per farli accettare, scegliete luoghi di interesse storico o artistico, ultimamente non stavano più accettando locali e affini.

Foto: Harry Potter Wizards Unite

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>