Tutta l'informazione che cercavi

Harry Potter: in arrivo le bacchette magiche interattive per giocare in stile laser tag

Harry Potter, bacchette laser tag

Harry Potter – Alzi la mano chi non ha mai tentato di fare uno degli incantesimi di Harry Potter. I fan della saga, solitamente, prima o poi finiscono col cascarci ed ecco che cominciano ad acquistare gadget a tema, incluse le bacchette. Una volta che hai la bacchetta, poi, è un passo logico tentare di fare qualche incantesimo. Per esempio io ho provato a lanciare un Petrificus Totalus su mia sorella. Ha funzionato? Non lo so, dormiva, quindi è difficile a dirsi. Il problema è che abbiamo le bacchette, ma queste, chissà perché, non funzionano. Ah, se ci fosse ancora Olivander. Comunque sia, la ditta Jakks Pacific ha deciso di correre in nostro soccorso: stanno per arrivare le bacchette magiche di Harry Potter interattive per giocare in stile laser tag. Ok, non potremo fare veri incantesimi, ma ci avviciniamo parecchio.

Harry Potter: come funzionano le bacchette magiche interattive della Jakks Pacific?

Le bacchette magiche interattive di Harry Potter, arriveranno in primis negli Stati Uniti. Le bacchette non saranno veramente magiche, quindi per riuscire a capire se abbiamo lanciato correttamente un incantesimo (ricordatevi di fare un bel movimento di polso), dovremo controllare gli effetti sonori e le cinque luci a Led che si trovano sul manico della bacchetta, luci che si illuminano a seconda del tipo di incantesimo.

Per iniziare potremo scegliere le bacchette magiche di:

  • Harry Potter
  • Silente
  • Voldemort

Ciascuna bacchetta sarà dotata di sensori di movimento, identici a quelli usati negli smartphone. Grazie ad essi, la bacchetta potrà dirvi se avete eseguito nella maniera corretta uno degli 11 incantesimi previsti. Purtroppo sembrano mancare gli incantesimi più interessanti: non c’è l’Avada Kedavra (devo essere stata una Mangiamorte in una vita passata), non c’è l’Expelliarmus, non c’è neanche lo Stupeficium. Probabilmente il motivo è legato al fatto che si tratta di un giocattolo adatto anche ai bambini, quindi inserire l’Anatema che Uccide non sarebbe stato appropriato.

Ci sono poi diverse modalità in cui potremo utilizzare le bacchette magiche di Harry Potter:

  1. Allenamento: per impratichirsi a fare i movimenti corretti
  2. Spell Practice: potrete sfidare un vostro amico in modo da ottenere un incantesimo
  3. Army of Dumbledore (Esercito di Silente): una sorta di carta/forbice/sasso in salsa magica
  4. Wizard Tag: dovrete sfidare un amico e sconfiggerlo, lanciando incantesimi su di lui, colpendolo e non facendovi colpire a vostra volta

Si tratta dunque dei classici giochi laser tag, solo in salsa magica. Di solito nei laser tag si fanno delle simulazioni militari con fucili, qui avrete, invece, le bacchette magiche. Queste bacchette magiche interattive di Harry Potter verranno messe in vendita nel corso del 2018, saranno vendute separatamente e il costo di ciascuna sarà di 25 dollari. Quindi, se non aumentano i prezzi qui da noi, dovrebbero venire un 20 euro, prezzo più che abbordabile.

Quale bacchetta comprerete?

Via: Mondo Fox

Foto: Screenshot dal video di YouTube

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>