Tutta l'informazione che cercavi

Grande Fratello 10: il reality show e’ un flop?

Il Grande Fratello piace ancora? Il reality show di Mediaset, che mette in una cosa una decina di sconosciuti (che a volte, pero’, hanno gia’ avuto esperienze sul piccolo schermo!), non sembra attirare piu’ i telespettatori italiani, che lo snobbano, facendo cadere l’auditel.

Parliamo, ad esempio, della puntata andata in onda lunedi’ scorso. A nulla sono valsi i tentativi della redazione di proporre nomi di sicuro successo, per alzare gli ascolti: Belen Rodriguez ce l’ha messa tutta, ma gli ascolti sono stati comunque bassi, troppo bassi per il programma di punta delle reti private in questo autunno 2009.

La serata di lunedi’ e’ stata vinta, secondo i dati dello share, dall’ultima puntata di “Un medico in famiglia” e anche da “Porta a porta“, il programma condotto da Bruno Vespa, che, in questa puntata, parlava del caso di Piero Marrazzo e dei transessuali di Roma.

Cos’e’ successo al Grande Fratello? Forse il format ha stancato, anche perche’ ogni anno ci vengono presentati i cloni delle edizioni precedenti. Insomma: dopo un po’ proporre un programma sempre uguale, con i soliti colpi di scena, con le solite lacrime, con le solite storie che, a volte, ci sembrano piu’ finte di quelle raccontate in una fiction, stanca il telespettatore, che preferisce guardare altro!

Vedremo se questa edizione del Grande Fratello sapra’ risollevarsi: certo gli autori dovranno inventarsi qualcosa di sconvolgente, pur di richiamare l’attenzione del grande pubblico!

2 Responses to “Grande Fratello 10: il reality show e’ un flop?

  1. Louis

    Finalmente la gente si è resa conto che la casa del Grande Fratello è tutta una finzione e che tanto vale guardarsi una fiction o un telefilm!

  2. piero

    ma e ancora in onda… ma quanrto dura,a lunga stanca troppo

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>