Tutta l'informazione che cercavi

Gran Bretagna: censurato lo spot Coco Chanel con Keira Knightley, troppo sensuale

Avete presente lo spot di Coco Chanel con Keira Knightley? Sì, proprio quello dove l’attrice ha quella tutina di pelle rosa aderentissima e va via in moto. Ecco, la Gran Bretagna ha deciso di censurarlo. Il motivo? Sarebbe ‘sessualmente esplicito’. Lo spot ricordiamo che è in circolazione dal 2011, certo che ce ne hanno messo di tempo gli inglesi per accorgersi che offendeva la loro delicata morale. E’ stato l’Advertising Standards Authority ASA a spiegare il perché della censura.

In pratica molti genitori, fra cui anche il Primo Ministro, si sarebbero lamentati di alcune immagini esplicite comparse in alcuni spot, fra cui rientra anche quello di Coco Chanel con Keira Knightley. Nel video vediamo l’attrice alle prese con un servizio fotografico insieme a un bellissimo fotografo che da lei viene lentamente sedotto.

Se l’avete visto, avrete notato come sia tutto molto soft, non c’è alcuna volgarità, d’altra parte stiamo parlando di Chanel, non di patatine. Ma l’Asa non è convinta e vuole censurarlo. Ovviamente Chanel non ci sta e ha affermato che in tutti gli spot di profumi è prevista una certa sensualità, stiamo parlando in fin dei conti di Chanel, mica dell’Arbre Magique!

La goccia che avrebbe fatto traboccare il vaso sarebbe stata la trasmissione della pubblicità durante la proiezione di L’era glaciale 2. Visto e considerato il genere di film e programmi che anche in Inghilterra vanno in onda in fascia protetta, pieni di sesso e violenza, questo accanimento nei confronti di Coco Chanel sempre più che altro indicare che i genitori in questione non hanno nulla da fare per passare il tempo e che se si occupassero di più dei figli e meno delle pubblicità, ne avrebbero un gran giovamento.

Comunque, se vi interessa, la motivazione dell’Asa per la censura è: ‘C’è una chiara tensione sessuale tra i protagonisti dello spot. Si baciano su un letto e il fotografo aiuta la Knightley ad aprire le cerniere del suo stivale suggerendo che sotto gli abiti lei sia nuda’. Suggerendo forse a te che sei malizioso e pensi solo a quello che sia nuda, io ho sempre pensato che almeno le mutande le avesse, altrimenti sai che fastidio?

Ecco il video incriminato dello spot Coco Chanel Mademoiselle con Keira Knightley:

One Response to “Gran Bretagna: censurato lo spot Coco Chanel con Keira Knightley, troppo sensuale

  1. Yashi

    Credo che il campanilismo non sia prerogativa dei soli Francesi, questo,dello spot censurato, è un esplicito esempio di quanto fastidio dia alla cultura inglese il prodotto straniero. E’ proprio di questi giorni la notizia del boicottaggio di innumerevoli prodotti alimentari di produzione Italiana da parte del Ministero della Salute Britannico definiti ad alto rischio obesità per i propri cittadini. Credo che le istituzioni debbano insegnare ai propri cittadini con adeguata informazione e cultura come nutrirsi in modo sano e adeguato.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>