Tutta l'informazione che cercavi

Google Doodle per il Solstizio d’Estate

Google-Doodle-estate

Google Doodle dedicato al Solstizio d’Estate: persino Mister G non ne poteva più del brutto tempo e ha deciso così di celebrare con un doodle animato, ma non interattivo questa giornata. Ma che cos’è il solstizio? In astronomia viene definito come il momento in cui il Sole raggiunge, nel suo moto lungo l’eclittica, il punto di declinazione massima o minima. Inoltre i giorni del solstizio sono quelli in cui si ha il massimo o il minimo di ore di luce.

Il Sole raggiunge il valore massimo di declinazione positiva il 21 giugno, in occasione del solstizio d’estate boreale, mentre la declinazione negativa massima la raggiunge il 21 dicembre, solstizio invernale boreale (il tutto invertito nell’emisfero australe).

Interessanti sono i modi in cui nel mondo si è sempre celebrata la giornata del solstizio. Per esempio Stonehenge in Gran Bretagna sarebbe non solo un tempio, ma anche un calendario visto che nel giorno del solstizio d’estate il sole sorge proprio sopra la Heel Stone. Anche a Nabta Playa c’è un circolo simile, molto più antico di Stonehenge.

Per gli eschimesi il Sole rappresenta la Vita, la Luna la Morte; in Indonesia il Sole è identificato con un uccello e con il volo; per gli africani la pioggia è il seme fecondatore del dio Amma, il Sole. Anche per gli Inca il Sole è il re della terra, dal nome Inti. Non a caso attorno a Cuzco sogono i Mojones, le torri usate per stabilire i giorni degli equinozi e dei solstizi.

Per i Maya il Sole controlla le attività umane, mentre per gli indiani d’America il Sole è simbolo della potenza divina. Gli aztechi considerano il Sole un guerriero che muore ogni sera per sconfiggere la Luna e le stelle al mattino e per nutrirlo gli venivano offerti sacrifici umani. E che dire del culto degli antichi Egizi, tutto basato sul Sole?

Ed ecco il video con l’animazione del google doodle del Solstizio d’Estate:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>