Tutta l'informazione che cercavi

Google Doodle dedicato a Rembrandt nel 407esimo anniversario della nascita

Google-Doodle-Rembrandt

Google Doodle dedicato a Rembrandt nel giorno che celebra il 407esimo anniversario della sua nascita. A differenza del doodle dedicato all’incidente di Roswell, qui siamo di fronte a uno scarabocchio non interattivo e statico, ma molto bello e intenso nella sua semplicità. Andiamo a vedere la biografia di Rembrandt.

Il suo nome completo era Rembrandt Harmenszoon van Rijn, nacque il 15 luglio del 1606 a Leida e morì il4 ottobre del 1669 ad Amsterdam e venne sepolto in una tomba anonima nella Westerkerk. Rembrandt è riconosciuto da tutti come il più grande pittore olandese. Da giovane divenne noto come ritrattista e gli ultimi anni della sua vita vennero caratterizzati da numerosi lutti familiari e dalla povertà, a causa del suo stile di vita al di sopra delle sue possibilità.

A Rembrandt sono attribuiti più di 600 dipinti, 400 incisioni e 2000 disegni. Rembrandt era un maestro dell’uso del chiaroscuro, sapere usare la luce come se fosse una vera scenografia e l’utilizzo delle ombre ricorda quello del Caravaggio.

Fra le opere più famose di Rembrandt ricordiamo Cristo nella tempesta sul mare di Galilea, Il rapimento di Europa, La ronda di notte e Il festino di Baltassar.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>