Tutta l'informazione che cercavi

Google Doodle dedicato a Edward Gorey, scrittore e illustratore dall’umorismo macabro

Google Doodle dedicato a Edward Gorey, il famoso scrittore e illustratore statunitense famoso per il suo macabro umorismo. Dallo stile gotico, maestro della letteratura nonsense al pari di Lewis Carroll, amante dei gatti, ecco che a pochi giorni di distanza dallo scarabocchio animato dedicato alla teoria eliocentrica di Niccolò Copernico, il gigante di Mountain View ci regala questo nuovo doodle, inanimato però.

In occasione dell”88esimo anniversario della nascita di Edward Gorey, Mister G crea questo simpatico doodle, ispirato chiaramente allo stile gotico dello scrittore. Le lettere del logo di Google vengono reinterpretate a modo suo, la prima G diventa lo stesso scrittore insieme ai suoi amatissimi gatti, mentre nelle altre lettere fanno capolino altri animali, elemento cardine delle sue opere.

Edward Gorey era nato a Chicago il 22 febbraio 1925 ed è morto a Hyannis il 15 aprile 2000. La sua formazione artistica non è stata niente di particolare, ma finita l’università si cimentò subito come illustratore di libri, sia per adulti che per bambini, anche se non amò mai particolarmente questi ultimi e non si sposò mai.

In compenso adorava i gatti, a cui dedicò ‘Gattegoria’, che lui stesso definisce ‘Un effervescente balletto senza parole, disegnato da un artista che, molto semplicemente, non poteva concepire la vita senza i gatti’. Ecco alcune delle sue opere più famose ‘The Listing Attic’; Three Books’; ‘The Sopping Thursday’; ‘Dancing Cats And Neglected Murderesses’; ‘The Just Dessert: Thoughtful Alphabet XI’.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>