Tutta l'informazione che cercavi

Gesuiti, chi sono? Breve storia delle origini di papa Francesco

Papa-Francesco

Gesuiti, chi sono? Il neo eletto papa Francesco apparteneva proprio a questo ordine, è un gesuita, anzi, è il primo papa gesuita della storia, tuttavia, a meno di non essere esperti di religione o freschi di catechismo, sappiamo poco di loro. Andiamo a scoprire la loro storia. I Gesuiti sono noti anche come la Compagnia di Gesù, sono un istituto religioso maschile di diritto pontificio. I membri di questo ordine sono tutti chierici regolari, vengono chiamati Gesuiti e dopo il loro nome usano la sigla S.I.

Fu Ignazio di Loyola a fondare questo ordine nel 1534 a Parigi: insieme ai suoi primi compagni, si prefiggeva lo scopo di predicare in Terra Santa, ma questo progetto venne rapidamente abbandonato nel 1537. I Gesuiti da sempre sono agli ordini del papa: il programma di Ignazio di Loyola venne approvato nella bolla Regimi militantis ecclesiae del 27 settembre 1540 da papa Paolo III.

L’ordine dei Gesuiti non fu sempre ben visto: a metà del 18esimo secolo venne espulso da parecchi paesi d’Europa e venne addirittura sciolto da papa Clemente XIV nel 1773, anche se a dire il vero la Compagnia riuscì a trovare riparo in Bielorussia, supportata dalla zarina Caterina II. Fu poi Pio VII a ricostituire l’ordine nel 1814.

In linea generale, i Gesuiti hanno fatto voto di totale obbedienza al papa e hanno come scopo le missioni e l’educazione. Non esiste nessun ramo femminile dei Gesuiti. Per svolgere le loro attività di formazione, i Gesuiti spesso utilizzano delle case per gli esercizi spirituali. E Papa Francesco appartiene proprio a questo ordine.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>