Tutta l'informazione che cercavi

Game of Thrones 4: potrebbe arrivare il prequel de Il Cavaliere Errante

Game-of-Thrones-4

Quando hanno iniziato a fare una serie televisiva tratta dalle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco di George R.R. Martin, sapevamo che poteva andare a finire così. La saga letteraria non è ancora conclusa, lo scrittore è lento come la Quaresima, c’è il rischio persino che defunga prima di finire la saga e intanto le stagioni televisive sono molto più veloci e rischiamo di raggiungere quanto scritto. E poi, cosa facciamo? Attendiamo che si decida a scrivere il capitolo conclusivo con il rischio che intanto gli attori adolescenti diventino troppo grandi per la loro parte?

Lo so, è appena finito Game of Thrones 3, siete tutti sconvolti per le Nozze Rosse (se invece come me avevate letto i libri, eravate stoicamente preparati e con un po’ di sadismo avete aspettato di vedere le facce di chi invece i libri non li aveva letti), non sapete cosa fare nell’attesa della quarta stagione.

Certo, potete dedicarvi alle riletture dei libri finora pubblicati, centellinare quelli in uscita, ma cosa succede se per caso l’adattamento televisivo raggiunge il numero di romanzi scritti? Finora la serie tv è arrivata ai romanzi A Feast for Crows, A Dance with Dragons e ci manca solo una piccola parte di A Storm of Sword.

Certo, Martin si sta dando da fare su The Winds of Winter e A Dream of Springs, ma lo sappiamo che è lentissimo. Ed ecco che i produttori, spaventati da un possibile stop per mancanza dei libri dell’autore, pensano addirittura di fare una serie filler con il prequel ambientato 100 anni prima delle Cronache dal titolo Il Cavaliere Errante. Tuttavia se gli appassionati dei libri potrebbero anche gradire una cosa del genere, chi non li ha letti non troverebbe frustrante non vedere per un’intera stagione le vicende di Jon, Arya, Tyrion, Daenerys, Jaime e tutti gli altri? Che ne dite?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>