Tutta l'informazione che cercavi

Franco Battiato non è più assessore alla cultura in Sicilia

Franco-Battiato

E’ durata poco: Franco Battiato e Antonino Zichichi non sono più assessori in Sicilia. L’incarico è stato revocato dopo aver ‘preso atto della disponibilità degli assessori di rinunciare al loro mandato presso il governo della Regione siciliana’. Se Battiato è stato eliminato a causa dell’infelice uscita al Parlamento Europeo nel quale dava della meretrice a tutte le parlamentari donne, per Zichichi si è trattato di un problema di raggi cosmici: il governatore Crocetta non ne poteva più di sentir sempre parlare di questa entità.

Franco Battiato ha fatto una gaffe tremenda, un autogol, si è silurato da solo. Lunedì l’ormai ex assessore alla cultura si è esibito in un intervento a Bruxelles, al Parlamento Europeo dicendo: ‘In Parlamento ci sono troie che farebbero di tutto’. Ok, puoi pensarlo, ma non puoi dirlo pubblicamente.

Ovviamente tutte le esponenti femminili del parlamento si sono imbufalite, sopra tutte Laura Boldrini, la neo presidente della Camera. E a nulla sono valse le spiegazioni di Franco Battiato che diceva di riferirsi a ‘passate stagioni parlamentari’, ormai il danno era fatto. Anche il governo siciliano, nella persone di Crocetta, si è scusato pubblicamente per le parole dell’artista.

Diverso invece il caso di Antonino Zichichi, Crocetta su di lui ha detto: ‘Di Zichichi non se ne poteva più, bisognava lavorare e invece lui parlava di raggi cosmici. Forse, sarebbe stato meglio utilizzarlo come esperto’. Quindi la Sicilia perde due assessori in un colpo solo, chi saranno i loro successori?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>