Tutta l'informazione che cercavi

Fine del mondo: i sacerdoti Maya preparano le cerimonie per il 21/12/2012

Tutti si preparano alla fine del mondo della profezia dei Maya che, calendario alla mano, avverrà il 21/12/2012. C’è chi ha deciso di festeggiare il Natale anticipato, a titolo puramente precauzionale, chi prende appunti dagli Apocalittici. E non vorrete mica che i sacerdoti Maya, responsabili di cotanto putiferio, non stiano facendo nulla? Assolutamente no ed ecco che al Parco Cahpultepec di Città del Messico preparano la cerimonia per celebrare la fine del Baktun, il ciclo della ruota del tempo che finisce proprio nel 2012.

Tuttavia adesso ritrattano e sostengono che non ci sarà nessuna fine del mondo (è solo rimandata a febbraio 2013). E no, prima lanciate il sasso e poi ritraete la mano? Avete sconvolto tutti con questa notizia e adesso ci venite a dire che il mondo andrà avanti lo stesso? Quindi l’Imu, il canone Rai e quella multa per divieto di sosta presa questa estate dobbiamo pagarla lo stesso?

A quanto pare sì. Dicono che le profezie Maya sono state travisate e che tutto questo allarmismo è assolutamente ingiustificato. Probabilmente esse parlavano solo della fine dell’era Oxlajuj Baktun, ma a questa ne seguirà un’altra, quindi non è vero che il mondo finirà fra una ventina di giorni. Può essere che chi ha messo in giro queste voci si è fermato alla parte di ‘fine dell’era’ senza leggere la continuazione.

La cerimonia del Nuovo Fuoco è già stata celebrata, tutto per propiziarsi un’epoca Baktun decisamente migliore di questa. Ecco la smentita arrivata da Saul Martin Ancona, segretario del Turismo dello Yucatan: ‘Questa non è davvero la fine del mondo. Le profezie Maya sono state commercializzate, per noi questo è un momento per stare insieme e riscoprire la cultura Maya’. E intanto José Marquez, un sacerdote Maya, si è lamentato che le autorità non concedono loro i permessi per officiare i riti nei loro luoghi sacri: ‘Vorremmo eseguire le nostre cerimonie rituali in qualche sito archeologico, ma non ci è permesso entrare nelle nostre case. Siamo molto arrabbiati per questo’. Beh, in questo caso un’eccezione si poteva fare, no? Voi come vi preparate alla fine del mondo? :)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>