Tutta l'informazione che cercavi

Fifa: arriva il GoalControl contro i goal fantasma

Gol-fantasma

Dite addio ai gol fantasma, sta per arrivare il GoalControl, spauracchio di tutte quelle palle biricchine che un po’ stanno dentro e un po’ stanno fuori la porta. La Fifa ha infatti deciso di testare in Confederations Cup il suo nuovo GoalControl che servirà a stabilire una volta per tutti se la palla è veramente in porta o meno. Ed è giusto: se non possiamo avere la moviola in campo come nel rugby, per qualche imprecisato motivo, almeno la tecnologia ci verrà in soccorso. Forse.

Il GoalControl verrà come prima cosa testato in Confederations Cup e se tutto andrà bene, allora verrà ampiamente sfruttato anche per i Mondiali 2014. Nella storia calcistica di dubbi legati all’esatta posizione del pallone in merito alla porta ce ne sono stati diversi, non che siano frequenti, ma quando succede apriti cielo!

Faide infinite nate nei bar fra tifosi rivali, famiglie divise sul divano per quella moviola mancata che avrebbe risolto ogni dubbio e via dicendo. Ecco che allora Joseph Blatter corre in soccorso della sanità mentale di noi poveri tifosi decidendo di adottare il GoalControl Gmbh: si tratta di un controllo della linea di porta, creato dall’azienda tedesca Gmbh che ha vinto la gara d’appalto.

Questo sistema sfrutta 14 telecamere ad alta velocità, messe intorno al campo. A questo punto mi chiedo: con tutte ‘ste telecamere d’avanzo, una piccola moviolina, no? Se il sistema funzionerà, ecco che potrebbe essere adottato per tutti i mondiali brasiliani, altrimenti si rivedrà il contratto stipulato con l’azienda tedesca.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>