Tutta l'informazione che cercavi

Facebook: permesso dei genitori per i ragazzi sotto i 15 anni e riconoscimento facciale

Facebook

Facebook – Grazie alle nuove direttive europee in merito alla privacy, su Facebook cambieranno un paio di cose. Prima di tutto i ragazzi di età compresa fra i 13 e i 15 anni avranno bisogno del permesso del genitore/tutore per poter compiere alcune azioni su Facebook. Inoltre gli utenti compresi in questa fascia d’età avranno una versione meno personalizzabile della piattaforma, con possibilità di condivisione più limitata e annunci pubblicitari meno presenti. Questo almeno fino a quando il genitore/tutore non daranno loro il permesso di usare tutte le funzioni del social network.

Facebook: cambio di regole per via della privacy

La seconda cosa che cambierà è la questione del riconoscimento facciale: sarà facoltativo. Tale aggiornamento dovrebbe arrivare questa settimana in Europa, per poi estendersi agli altri paesi, inclusi gli Stati Uniti.

La cosa più interessante, però, saranno le limitazioni dell’account per i teenager:

  • saranno protetti dalla pubblicità: per esempio, un adolescente per vedere annunci pubblicitari basati sui dati del partner o per inserire nel profilo opinioni religiose o politiche abvrà bisogno del permesso del genitore/tutore
  • saranno protetti dal riconoscimento facciale: sarà disabilitato di default per chi ha meno di 18 anni
  • saranno limitati nella condivisione delle informazioni come compleanno o città natale
  • rimane in vigore il fatto di non potersi iscrivere su Facebook se si ha meno di 13 anni

Via: Ansa

Foto: Pixabay

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>