Tutta l'informazione che cercavi

Equinozio di primavera: che cos’è?

equinozio-di-primavera

Buona primavera a tutti! O meglio: buon equinozio di primavera a tutti! Domani è il primo giorni di primavera, speriamo di esserci lasciati alle spalle definitivamente il freddo dell’inverno, ma astronomicamente e meteorologicamente parlando, che cos’è l’equinozio di primavera? E di riflesso, cos’è l’equinozio d’autunno? In astronomia gli equinozi sono i due istanti dell’anno in cui il Sole si presenta all’intersezione fra l’eclittica e l’equatore celeste, cioè in pratica quando il Sole si trova perpendicolare all’equatore e la linea di separazione fra zona illuminata e zona in ombra della Terra passa esattamente per i poli.

La parola equinozio deriva dal latino equi-nox, che tradotto diventa notte uguale al giorno. Gli equinozi di marzo e settembre corrispondono all’inizio della primavera e dell’autunno e in questi giorni il Sole sorge esattamente a est e tramonta esattamente a ovest. Anche se non esattamente. Ovviamente ciò è valido nell’emisfero settentrionale, perché in quello meridionale l’equinozio di marzo corrisponde all’autunno e quello di settembre alla primavera.

Il punto dell’equinozio di primavera dell’emisfero settentrionale è anche detto punto vernale, punto dell’Ariete o punto gamma (γ), mentre quello dell’equinozio d’autunno è anche chiamato punto della Bilancia (ω). Però la precessione degli equinozi ha fatto sì che ormai questi punti non si trovino più nella costellazione da cui prendono il nome.

Per quanto detto finora, agli equinozi la lunghezza delle ore di luce è quasi uguale alla lunghezza delle ore di buio. Tutto questo per augurare una buona primavera a tutti! E basta neve per favore.

2 Responses to “Equinozio di primavera: che cos’è?

  1. Anonimo

    domani è primavera e come dice la canzone è primavera svegliatevi bambini quindi vi auguriamo buona primavera a tutti

  2. sdapevo che la primavera entrava il 21 marzo non sapevo i particolari della natura gli equinozi.tutto questo e’ bellissimo e ci da’ un senso di serenita’.
    grazie Google.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>