Tutta l'informazione che cercavi

Elon Musk vende dei lanciafiamme in vista dell’Apocalisse

Elon Musk, lanciafiamme

Elon Musk – Prepper di tutto il mondo, sappiate che quel geniaccio di Elon Musk ha deciso di vendere dei lanciafiamme in vista dell’Apocalisse. E ha avuto un successo insperato: nel giro di poche ore i lanciafiamme di The Boring Company (azienda di proprietà di Musk), sono andati a ruba, ne ha venduti 8.000, guadagnando qualcosa come 4 milioni di dollari. A dare l’annuncio ci ha pensato Elon Musk sul suo account Twitter: nella notte fra il 27 e il 28 gennaio, ha postato un tweet dove annunciava la vendita dei prime 1.000 lanciafiamme, ricordando a tutti che ne rimanevano in vendita ancora 19.000. E questo nelle prime tre ore. Il fatto è che The Boring Company ha messo in vendita solamente 20.000 lanciafiamme in tutto, al prezzo di 500 dollari ciascuno. Inoltre aggiungendo 30 euro alla spesa, si potrà acquistare anche un estintore (che non si sa mai quando torna utile).

Elon Musk, i lanciafiamme e l’Apocalisse

Successivamente, sempre su Twitter, Elon Musk ha pubblicato un video dove si presentava armato con il lanciafiamme e con questo messaggio: “Non fatelo. Voglio essere chiaro: il lanciafiamme è un’idea terribile. Non compratelo, a meno che non vogliate divertirvi”. E poi ha ironizzato: “Quando ci sarà un’apocalisse zombie sarete contenti di aver acquistato un lanciafiamme. Funziona contro le orde di morti viventi o vi restituiremo i soldi”.

Elon Musk ha poi continuato: “I rumors secondo i quali starei creando un’apocalisse zombie per generare una domanda di acquisto per i lanciafiamme sono falsi. Servono milioni di zombie per creare la cosiddetta apocalisse. Dove trovo una fabbrica così grande per costruirli?”.

In teoria tutto è nato come uno scherzo. A dicembre Musk aveva promesso che se The Boring Company fosse riuscita a vendere 50.000 cappelli, allora si sarebbe lanciata nel commercio dei lanciafiamme. Detto fatto: i 50.000 cappelli sono stati venduti e Musk ha mantenuto la promessa.

Un solo appunto mi sento di fare a Elon Musk: i numerosi film e telefilm sugli zombie, non ultimo The Walking Dead, ci insegnano che usare il fuoco sugli zombie è una pessima idea. Da che mondo è mondo, per fermare uno zombie devi spappolargli il cervello. A meno di avere una fiamma così calda da ottenere il medesimo risultato in pochi secondi, usando un lanciafiamme su uno zombie quello che ottieni è uno zombie ancora in piedi e in fiamme che, oltre al rischio di morsi, appicca un incendio ovunque. Idem dicasi per bombe nucleare e radiazioni: tutto quello che ottieni è uno zombie radioattivo che infetterà pure te con le radiazioni. Quindi ricordatevi: non usate il fuoco o le radiazioni sugli zombie, meglio il vecchio sistema di un machete conficcato nel cervello.

Via: Ansa

Foto: Screenshot dall’account Instagram di Elon Musk

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>